Domenica 24 Gennaio 2021 | 23:19

NEWS DALLA SEZIONE

viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

SANITà

Poliambulatorio via Sant'Antonio
black out e termosifoni in tilt

Poliambulatorio via Sant'Antonio black out e termosifoni in tilt

BARLETTA - Sono esasperati gli utenti e gli operatori del Poliambulatorio dell’Asl in via Sant’Antonio, a ridosso di piazza Federico di Svevia: da circa venti giorni i «black out» dell’energia elettrica si susseguono ai «black out» e i termosifoni continuano a funzionare a singhiozzo.

Tutto ciò condito dall’abituale sovraffollamento della struttura sanitaria, con gli utenti che attendono disciplinatamente e rassegnatamente anche sulle scale, come documentano le foto scattate da Calvaresi.

Soprattutto in questi giorni di grande gelo, la situazione si sta facendo sempre più intollerabile.

L’interruzione della erogazione dell’energia elettrica, inoltre, si rivela un problema più che fastidioso e potenzialmente pericoloso per gli assistiti, quando interviene nel bel mezzo della esecuzione di un esame medico. Tutto si blocca per poi ricominciare, quando il «black out» finalmente si interrompe. Fino a quando?

Mugugni, disagi e proteste, come se non bastassero le prevedibili code quotidianamente previste, si infittiscono quando il sistema di riscaldamento interrompe anzitempo di fare il proprio compito. E siccome gli anziani presenti nella struttura costituiscono spesso la maggioranza dell’utenza, si comprende bene che l’inconveniente sia foriero di più di un problema.

L’interrogativo aleggia tra i corridoi e gli ambulatori dell’Azienda sanitaria locale: quando avrà termine questo stillicidio?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie