Mercoledì 26 Settembre 2018 | 01:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

I fatti risalgono agli anni 2004-2006

Usura, condanna confermata
in appello per imprenditore

Prestiti a tasso del 300% anche imprenditore a giudizio

BARI - La Corte di appello di Bari ha confermato la condanna per usura ai danni di commercianti del nord barese, riducendo la pena da 7 anni a 5 anni e 9 mesi di reclusione, nei confronti dell’imprenditore di Corato Flavio D’Introno. I giudici di secondo grado, riformando parzialmente la sentenza emessa dal Tribunale di Trani nel febbraio 2013, hanno dichiarato la prescrizione di alcuni reati e hanno assolto l'imputato da altri reati, confermando però la condanna per sei episodi di usura contestati a D’Introno e altri due contestati agli altri due imputati, Lupo Sabino e Eligio Di Bari, nei confronti dei quali è stata confermata la condanna a 7 anni di reclusione.

I fatti contestati risalgono agli anni 2004-2006. Stando alle indagini del Gico della Guardia di Finanza, coordinate dal pm di Trani Carla Spagnuolo, i tre avrebbero prestato soldi a commercianti e imprenditori in difficoltà pretendendo la restituzione del denaro con tassi di interesse fino al 160% annuo. In una occasione un commerciante, a fronte di un prestito di 50mila euro fatto da D’Introno, avrebbe restituito non denaro ma 81 condizionatori del valore di quasi 100mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Mare giallo a Barletta: spettro inquinamento

Mare giallo a Barletta: spettro inquinamento

 
Cattedrale Trani

Trani, fuori dalla Cattedrale regnano degrado e sporcizia

 
Canosa, ampliamento statale 93 è polemica sullo stallo

Canosa, ampliamento statale 93: è polemica tra Morra e Ventola

 
Andria, degrado in via Togliatti per l'impianto ridotto a rudere

Andria, degrado in via Togliatti per impianto ridotto a rudere

 
Barletta, processo inquinamentodella cementeria: tutti assolti

Barletta, processo inquinamento
della cementeria: tutti assolti

 
Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

Bonafede a Trani: «Stiamo procedendo nella continuità col mio predecessore»

 
Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

Barletta, «Ancora rifiuti da bruciare, adesso basta»

 
Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

 

GDM.TV

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 
Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 

PHOTONEWS