Sabato 20 Aprile 2019 | 04:12

NEWS DALLA SEZIONE

È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

La solidarietà

Barletta, grillini donano
tv e cinema a Pediatria

Barletta, grillini donanotv e cinema a Pediatria

BARLETTA - I “doni” del Restitution day organizzato dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Puglia continuano ad allietare le ore dei piccoli ricoverati nelle pediatrie.
Sale cinema, tv e apparecchiature mediche donate ai reparti pediatrici di ospedali e strutture sanitarie pugliesi, grazie ai fondi derivanti dal taglio degli stipendi dei consiglieri regionali M5S che qualche settimana fa hanno consegnato “simbolicamente” ai pugliesi, un nuovo maxi assegno da oltre 217mila euro grazie ai tagli effettuati nei primi 12 mesi di mandato.
Così, lunedì prossimo 14 novembre, alle 11, sarà inaugurata una “sala cinema” anche nella pediatria dell’ospedale “Mons. Raffaele Dimiccoli” di Barletta.
All’inaugurazione parteciperanno il direttore generale dell'Asl Bt Ottavio Narracci, il direttore sanitario della struttura Chiorazzo, la consigliera regionale M5S Grazia Di Bari, i portavoce comunali e cittadini.
“Sono felice di poter regalare qualche ora di serenità ai bimbi dell’ospedale monsignor Dimiccoli - commenta consigliera regionale Grazia Di Bari - e, attraverso questi gesti che sicuramente non risolvono gli innumerevoli problemi della nostra sanità, speriamo di poter essere d’esempio per chi ancora oggi parla di tagli ai costi della politica ma di concreto, purtroppo, non fa nulla. Insieme agli altri portavoce regionali del M5S, abbiamo cercato di dimostrare che non servono leggi ad hoc per ridursi lo stipendi, basta volerlo fare».
Secondo Di Bari: «La politica è oggi chiamata a dare il buon esempio ai cittadini che stanno attraversando tante difficoltà».
«Mai come in questo momento - conclude la consigliera dei pentastellati - le parole di Gianroberto Casaleggio risultano vere. E cioè: una persona può non credere alle parole, ma crederà sempre agli esempi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400