Sabato 20 Aprile 2019 | 09:01

NEWS DALLA SEZIONE

È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIl caso
Neonato morto dopo parto in casa a Bari: indaga la Procura

Neonato morto dopo parto in casa a Bari: indaga la Procura

 
FoggiaIl caso
Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

Cerignola, beccato mentre smontava delle auto: arrestato 41enne

 
LecceLa decisione
Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

Lecce, accusati di aver causato morte 87enne: assolti 4 medici

 
BrindisiIl batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

altamura

La «nuova» piazza S. Teresa
sarà ridisegnata dai cittadini

Il Comune avvia il concorso di idee: le proposte entro il 14 novembre

di Onofrio Bruno

ALTAMURA - Dare un volto nuovo a piazza Santa Teresa, uno degli accessi al centro storico ma trasformata in una «cenerentola».

L’amministrazione comunale di Altamura ha dato il via al tanto atteso concorso di idee al quale saranno presentati progetti di riqualificazione. Le foto in bianco e nero mostrano questo luogo, antistante l’omonima chiesa, del tutto libero. Era aperto e i palazzi facevano da perimetro. Oggi è «ingolfato».

La piazza assolve principalmente a due funzioni urbane differenziate: quella relativamente più recente di parcheggio per i residenti del centro storico e quella di sosta per i pullman che da Altamura portano a Bari.

Liberata dalle bancarelle del mercatino giornaliero dell’ortofrutta, è stata occupata dalle auto. A parte poche aiuole, in verità spoglie, e alcune panchine, su ampie porzioni sono ubicati un grande edificio adibito a bagni pubblici (realizzato alla fine degli anni ‘80) e un chiosco.

Renderlo più spazioso eliminando il bagno pubblico? Togliere le auto? Quale sarà la nuova funzione?

Da queste domande nasce l’iniziativa di aprire un concorso di idee che vedrà premiati i primi tre migliori elaborati progettuali. Al primo andranno 5.500 euro, al secondo 3.250 e al terzo 2.250. Le domande e i progetti dovranno essere presentati entro il 14 novembre.

Il Comune chiede ai partecipanti di ridefinire il nuovo spazio urbano, anche privo dei volumi attuali. Di trovare soluzioni relative alla mobilità e alla sosta dei veicoli da cui attualmente la piazza è «affogata» perché percorribile in auto su tutto il perimetro e anche sulla stessa. Di assegnare alla piazza la sua valenza di luogo dell’accoglienza turistica (vista la presenza del Museo etnografico dell’Alta Murgia in via Vittorio Veneto) e di porta del centro storico. Di valorizzarla mediante la collocazione di elementi costruttivi e di arredo urbano che ne esaltino le peculiarità architettoniche, storiche e urbanistiche tenendo anche conto dell’eliminazione delle barriere.

L’ipotesi progettuale da proporre non deve superare il valore di 3 milioni e mezzo di euro. Obiettivo fondamentale è rigenerare la piazza, nel rispetto del valore storico e culturale del contesto urbano.

Tutti i lavori saranno poi esposti in una mostra. E quello scelto dalla commissione giudicatrice potrebbe poi diventare la base per rinnovare in concreto piazza Santa Teresa, passando dalla carta all’attuazione. Questo, al momento, è solo un primo passo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400