Lunedì 19 Agosto 2019 | 20:08

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
Il furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
L'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 
Denunciata una terza persona
Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

 
La tragedia
Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

 
Criminalità
Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa protesta
Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

 
LecceMalendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
MateraDopo il rogo
Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

Bernalda, 14 braccianti in nero dormivano nella «Felandina»

 
PotenzaIl caso
Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

 
BariIl restyling
Bari, telecamere e luci led per la pineta di San Francesco: ottobre i lavori

Bari, telecamere e luci led per la pineta di San Francesco: ottobre i lavori

 
BatIl caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
FoggiaGiovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
BrindisiAtti vandalici
Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

 

i più letti

Bisceglie, litigano poi gli spari Arrestato responsabile

Bisceglie, litigano poi gli spari Arrestato responsabile
BISCEGLIE - È stato arrestato l’autore della sparatoria avvenuta il 29 ottobre scorso, nell’area artigianale, a Bisceglie, durante una lite avvenuta tra due pregiudicati del posto. Si tratta di un 39enne, già noto alle forze dell’ordine, semilibero, ed è accusato di lesioni personali aggravate e porto abusivo di arma comune da sparo. L’uomo è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri di Bisceglie, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Trani, su richiesta della Procura della Repubblica.

La segnalazione degli spari alle prime ore del mattino, con una telefonata giunta al 112, che segnalava il ferimento di un uomo con un colpo di pistola, presso l’area artigianale della città. L’ispezione dei luoghi da parte dei Carabinieri consentì ai militari di accertare che un 59enne, anch’egli con precedenti, era stato violentemente picchiato al volto ed al corpo e che il suo aggressore lo aveva ferito al piede destro con un colpo di pistola, di piccolo calibro, nonché di rinvenire alcuni bossoli ed una cartuccia inesplosa.

Le indagini, grazie anche a telecamere di sorveglianza presenti hanno consentito, a distanza di alcuni giorni, d’identificare l’autore dell’aggressione e di ricostruire la dinamica degli eventi.
I due, dopo essersi incontrati, avviano un’accesa discussione e dopo le primissime battute, partono gli spintoni, gli schiaffi. Ad un certo punto spunta una pistola, con cui il 39enne spara in aria e agli arti inferiori della vittima che, presa dal panico, scansa i colpi saltellando su sé stessa, senza tuttavia riuscire ad evitare di essere attinto. Le fasi concitate, durate appena un minuto, terminano con l’allontanamento dei due “litiganti” come se nulla fosse avvenuto. La vittima fu ricoverata in ospedale, a Bari, poichè colpita al volto con tale violenza, da richiedere più interventi chirurgici e punti di sutura. Ancora ignoto il movente del gesto, probabilmente riconducibile a dissapori mai sopiti tra i due attori della lite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie