Venerdì 19 Aprile 2019 | 04:37

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Trani, spaccio fra vicini Andria, droga fra coniugi 4 arresti dei Carabinieri

Trani, spaccio fra vicini Andria, droga fra coniugi 4 arresti dei Carabinieri
BARLETTA-ANDRIA-TRANI - Quattro persone sono state arrestate fra Trani e Andria, in due distinte operazioni dei carabinieri contro lo spaccio di droga.
A Trani i militari hanno arrestato un 48enne e un 30enne, incensurati e vicini di casa: nei pressi delle loro abitazioni, in via Maiorano, hanno notato uno strano viavai di giovani. I sospetti si sono rivelati fondati quando nel corso di una perquisizione sono state rinvenute sette dosi di cocaina, una dose di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, del nastro isolante utilizzato per sigillare le dosi e 395 euro in banconote di diverso taglio.
Il 30enne, inoltre, dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale, atteso che durante l’operazione, allo scopo d’impedire l’accesso dei militari in casa, non ha esitato a chiudere con violenza la porta della propria abitazione al passaggio di uno dei militari, che frappostosi per evitare la chiusura della porta, è stato ripetutamente colpito dall’infisso, senza tuttavia riportare lesioni.

Ad Andria, invece, sono finiti in manette due conviventi, lui 48 e lei 41 (vecchie conoscenze delle forze dell'ordine), che nascondevano in casa in casa marijuana, metadone ed etilmorfina e per questo sono finiti nei guai.
In camera da letto, i militari hanno scoperto in un incavo ricavato nella spalliera del letto, un sacchetto contenente 25 grammi di marijuana. In una nicchia, invece, hanno scovato un altro sacchetto contenente 14 flaconcini di metadone da 20 ml ciascuno e un chilogrammo di etilmorfina, sostanza da “taglio” dello stupefacente. Nell’armadio, invece, avvolto in un pantalone, è stato rinvenuto anche un bilancino elettronico di precisione, mentre nel comodino sono stati trovati 485 euro in banconote di piccolo taglio, oltre ad una lista dello spaccio, ossia un bigliettino su cui erano annotati nominativi e cifre espresse in euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400