Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:39

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Foggianel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Bambina morta a Trinitapoli resta indagine per omicidio Sabato fiaccolata in paese

Bambina morta a Trinitapoli resta indagine per omicidio Sabato fiaccolata in paese
TRINITAPOLI (BARLETTA – ANDRIA – TRANI) - Erano stati i segni sul suo corpo, i lividi, segnalati dai medici dell’ospedale di Barletta, dove era stata ricoverata, ai servizi sociali, a spingere la procura di Foggia a indagare per omicidio volontario per far luce sulla morte della bambina di due anni avvenuta nella sua abitazione, a Trinitapoli, sabato scorso. Dopo, però, che l’autopsia, ieri sera, ha escluso che la piccola possa essere morta a causa di percosse o maltrattamenti, così come era stato ipotizzato, resta l’indagine a carico di ignoti per omicidio colposo e tre mesi di tempo, quello massimo a disposizione del medico legale Ruggiero Parente, per capire dai risultati degli esami istologici e tossicologici, cosa abbia provocato il decesso.

Parente ha condiviso l’esito dell’esame con i consulenti tecnici di parte della madre della bambina, del suo compagno e degli altri due figli, citati dalla procura quali parti lese nella vicenda, per la perdita della congiunta. Sin dal primo vertice in procura, subito dopo la morte della bambina, ascoltando la madre, gli investigatori avevano appreso di un altro fattore che aveva riguardato la bambina prima di morire: la possibile erronea somministrazione di un farmaco che prendeva abitualmente per problemi di salute legati a un deficit cognitivo. Anche su questo si sono concentrate le indagini. Gli esami di cui si attende l’esito serviranno a capire se, per responsabilità di chi e in quale misura il farmaco somministrato possa essere compatibile con il decesso.

I FUNERALI - Si stanno svolgendo questo pomeriggio, a Trinitapoli, i funerali, in forma strettamente privata, della piccola di due anni morta il 7 novembre scorso a Trinitapoli. Intanto, un gruppo di mamme del piccolo centro agricolo in provincia di Barletta – Andria – Trani, ha organizzato una fiaccolata per le vie del centro, per stigmatizzare il dolore di tutta la comunità per la morte della bambina, che resta ancora senza motivo e senza responsabili. La fiaccolata, per la quale le donne hanno già chiesto autorizzazione alla stazione dei carabinieri e al sindaco, partirà alle 19 di sabato prossimo e attraverserà il centro di Trinitapoli, dove viveva la piccola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie