Venerdì 26 Aprile 2019 | 12:25

NEWS DALLA SEZIONE

Nessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: preso ucraino

 
L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
GdM.TVNel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: preso ucraino

 
PotenzaÈ ancora minorenne
Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

 
LecceIl provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: muore carbonizzato 26enne gambiano
Salvini: «Via grandi insediamenti»

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Andria, don Renna nuovo vescovo a capo della Chiesa di Cerignola

Andria, don Renna nuovo vescovo a capo della Chiesa di Cerignola
di MICHELE PALUMBO

ANDRIA - Don Luigi Renna, cinquant’anni a gennaio prossimo, sacerdote della diocesi di Andria, è stato nominato vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano da Papa Francesco. L’annuncio è stato dato al clero, convocato in cattedrale, dal vescovo di Andria, mons. Raffaele Calabro. Don Luigi Renna, attualmente Rettore del Pontificio Seminario Regionale «Pio XI» Molfetta, è originario di Minervino Murge (anche se è nato a Corato nel 1966). La sua formazione è avvenuta nel Seminario Vescovile di Andria (1979-1984) e nel Pontificio Seminario regionale pugliese di Molfetta (1984-1991). Don Renna, ordinato sacerdote da mons.
Raffaele Calabro, vescovo di Andria, il 7 settembre 1991 nella Chiesa Madre di Minervino Murge, suo paese d’origine, è stato poi rettore proprio nei due seminari in cui si è formato: in quello vescovile di Andria (1997-2009) e in quello regionale di Molfetta (dal 2009). Licenziato in Teologia Morale nel 1993 presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma, nel 2003 ha conseguito il dottorato in Teologia morale presso la Pontificia università lateranense (Roma). Don Luigi Renna è dunque divenuto vescovo. E si può essere sicuri che anche da vescovo continuerà ad operare come ha fatto da sacerdote, cioè da prete colto.

Don Renna ha sempre creduto nella cultura. Non la semplice erudizione, ovviamente, ma quella necessaria a far pensare, a far crescere. E, proprio per questo motivo, per don Luigi Renna si può parlare certamente di pastorale della cultura. Il nuovo vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano ha sempre creduto nella cultura fatta di approfondimento, di discussione, di dialogo, di ricerca ed ha sempre posto il pensare, il sapere come guida della sua azione sacerdotale, pastorale. Ha sempre avuto, oltre al suo credere, il faro della cultura e dell’istr uzione. E a tal proposito è opportuno ricordare i suoi numerosi incarichi ed interventi: dal 1993 al 1997, direttore della Scuola di formazione all’impegno socio-politico della diocesi di Andria; dal 1999 direttore della Biblioteca diocesana San Tommaso d’Aquino di Andria; dal 2004 direttore dell’Archivio Diocesano “San Luca evangelista” della Diocesi di Andria; dal 1999 al 2009 iniziatore e direttore del mensile diocesano “Insieme”; dal 2005 direttore della Scuola di formazione teologica per Operatori pastorali della Diocesi di Andria. Numerose, infine, oltre alle docenze, le pubblicazioni prodotte sia come autore che V E S C OVO Luigi Renna come curatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400