Sabato 23 Gennaio 2021 | 06:56

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Caporalato, per morte Paola perquisite case 100 colleghe «Dubbi sulle buste paga»

Caporalato, per morte Paola perquisite case 100 colleghe «Dubbi sulle buste paga»
TRANI - Perquisizioni e acquisizioni documentali nelle abitazioni di un centinaio di braccianti agricole sono state disposte dalla procura di Trani nell’ambito delle indagini sulla morte di Paola Clemente, la bracciante agricola 49enne morta lo scorso 13 luglio mentre lavorava all’acinellatura dell’uva nelle campagne di Andria. Polizia e gdf hanno acquisito agende e annotazioni personali fatte dalle colleghe di Paola: emergerebbero discrepanze tra le buste paga e le giornate effettivamente lavorate.

Per la morte di Paola Clemente la procura indaga al momento tre persone per omicidio colposo e omissione di soccorso. Si tratta di Luigi Terrone, uno dei responsabili della società 'Ortofrutta Meridionalè di Corato (Bari) per conto della quale la donna stava lavorando dopo essere stata assunta da un’agenzia interinale, Ciro Grassi, titolare dell’azienda di trasporti che accompagnava le braccianti, e Filippo Zurlo autista del pullman che percorreva la tratta da San Giorgio Ionico (Taranto), città di residenza della donna, ad Andria, il giorno del decesso.

Dalle acquisizioni documentali eseguite tra ieri e oggi prevalentemente nella provincia di Taranto dagli inquirenti, sarebbero emerse in diversi casi differenze tra le indicazioni delle buste paga dell’agenzia interinale che forniva manodopera, la Inforgrup, e le giornate di lavoro effettivamente svolte dalle braccianti. In sostanza, se nelle busta paga figurano cinque giornate lavorative pagate regolarmente secondo contratto 40 euro, dalle annotazioni delle lavoratrici emergerebbe che le giornate lavorate erano molte di più pagate con la stessa cifra.

Le indagini, coordinate dal pm Alessandro Donato Pesce, sono volte ad accertare, tra l’altro, se l’agenzia interinale fosse consapevole del lavoro che veniva svolto al nero in aggiunta a quello alla luce del sole, o se la parte illecita dell’attività delle braccianti fosse interamente gestita da una struttura di caporalato che, a quanto emergerebbe, avrebbe nella sua organizzazione, in posizioni apicali, anche diverse donne. Pare infatti che l’attività di sorveglianza sui campi delle braccianti venisse svolta dalle 'capomaglià, donne che nella rete organizzativa si collocano subito al di sotto del caporale.
Nel corso delle attività di perquisizioni nelle abitazioni delle colleghe di Paola Clemente, gli investigatori hanno trovato una omertà diffusa e in alcuni casi anche resistenza, tanto che si è dovuto passare al sequestro della documentazione necessaria. La Procura non esclude che il numero degli indagati possa aumentare a breve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie