Sabato 06 Marzo 2021 | 06:37

NEWS DALLA SEZIONE

L'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 
II fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Il caso
Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

 
La curiosità
Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

 
Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 
degrado
Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

Trani, l’area del vecchio mattatoio trasformata in discarica a cielo aperto

 
L'emergenza
Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

Andria, vigile scrive alla sindaca: «Non ce la faccio più contro gli assembramenti»

 
L'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Barletta, ecco i fumi della zona industriale

Barletta, ecco i fumi della zona industriale
BARLETTA - Immagini inequivocabili dopo le segnalazioni verbali. Giungono dagli aderenti all’ «Operazione aria pulita BAT» e, precisamente dal presidente, Michele Cianci che, riferendosi alle immagini inviateci precisa: «Questo è ciò che accadeva nella nostra città ieri sera (giovedì, ndr). Chiediamo delle celeri e puntuali verifiche sulle immissioni di odore acre che continuano a coprire Barletta. Noi cittadini abbiamo necessità di sapere quale aria respiriamo. Leggendo la pagina di facebook, operazione aria pulita BAT, vi sono quotidiane denunce e documentazioni fotografiche che non lasciano serena la popolazione sullo proprio stato di salute».

«Chiediamo maggiore collaborazione da parte di tutti - prosegue l’avv. Cianci - sia nel denunciare quanto accade sia, da parte Degli organi di vigilanza, di verificare quanto denunciato. La nostra città continua ad ammalarsi. È ora di porre seriamente dei rimedi. La qualità dell'aria è assolutamente irrespirabile e ciò è sotto gli occhi ed il naso di tutti». Cianci conclude ringraziando «ancora una volta tutti i cittadini che hanno capito la pericolosità di quanto accade e che stanno collaborando, in maniera sempre più numerosa a denunciare questi gravi fenomeni».

Sono purtroppo anni che si segnalano strani fenomeni legati all’inquinamento dell’aria, eppure sembra che alle autorità responsabili della salute pubblica non gliene importi gran che. E quel che avviene per l’inquinamento dell’aria trova riscontri anche nella situazione inerente le acque di balneazione: a fronte di dati spesso rassicuranti fanno riscontro fenomeni poco tranquillizzanti. E sempre per quel che riguarda la tutela dell’ambiente e della salute pubblica vi sono altrettanto «note stonate» riguardante la gestione del ciclo dei rifiuti (incenerimento dei rifiuti, sacchetto e discarica selvaggia). Insomma mentre aumenta la sensibilità di sempre più ampie fasce di cittadini su questo delicato fronte della vita pubblica, restano seri dubbi sull’esistenza di un’efficace strategia per contrastare le varie forme di inquinamento. Strategia che dovrebbe puntare soprattutto sulla prevenzione per salvaguardare quel bene fondamentale che è la salute pubblica. [Pino Curci]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie