Lunedì 18 Gennaio 2021 | 12:30

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

San Pancrazio, nonna Rosa festeggia con la famiglia i 109 anni di vita

 
Potenzaa Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Andria, crolla palazzina sequestrata da 3 anni dopo incendio doloso

Andria, crolla palazzina sequestrata da 3 anni dopo incendio doloso
GIANPAOLO BALSAMO
ANDRIA - Da oltre tre anni era sotto sequestro. Un rudere di edificio (già dilaniato da un misterioso attentato incendiario compiuto da ignoti all’alba del 25 marzo 2012), dimenticato da tutti. Una struttura pericolante e pericolosa per i residenti e non solo. E poco è mancato che quell’edificio disabitato (di proprietà dello Iacp di Bari), ieri mattina, causasse una tragedia. Erano all’incirca le 6 quando un boato sordo, accompagnato da una nuvola di povere, si è levato da viale Virgilio, alla periferia cittadina. Ed è stato subito panico.A crollare è stato il solaio di quella palazzina che, sgretolandosi, ha buttato giù un’altra parte del muro perimetrale dell’appartamento sottostante che, come detto, a marzo di tre anni fa fu preso di mira da alcuni attentatori che non esitarono ad incendiarlo dopo aver versato del liquido infiammabile (probabilmente della benzina) al suo interno attraverso una finestra oppure versandolo sotto la porta d’ingresso. L’abitazione presa di mira, nonostante fosse da tempo disabitata, fu occupata per un certo periodo da soggetto andriese che, a seguito della «collaborazione» con la giustizia, fu sottoposto ad un programma di protezione con l famiglia. Quel «collaboratore» non doveva parlare e per questo la criminalità locale gli lanciò un «avvertimento» in stile mafioso. Certo è, a seguito della esplosione causata dalla deflagrazione del liquido infiammabile, uno dei muri perimetrali di quell’abitazione si sbriciolò, venendo giù. A seguito di quell’attentato, tutto lo stabile fu sequestrato e dichiarato inagibile e le famiglie presenti all’interno furono evacuate.

Ieri mattina, come era prevedibile, l’ennesimo crollo si è verificato in viale Virgilio. In questo caso il solaio sarebbe venuto giù perchè già pericolante e perchè, dal 2012, nulla sarebbe stato fatto per mettere in sicurezza l’edificio Iacp. Certo è, se ieri mattina qualcuno si fosse trovato a passare nelle vicinanze dell’edificio al momento del crollo, il bilancio sarebbe stato decisamente più drammatico. In viale Virgilio sono immediatamente intervenuti sia i carabinieri della locale Compagnia, gli uomini della polizia municipale, i vigili del fuoco ed i tecnici comunali. Intanto, alcune famiglie residenti nelle case adiacenti alla palazzina interessata dal crollo sono state fatte evacuare per via precauzionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie