Mercoledì 24 Aprile 2019 | 13:49

NEWS DALLA SEZIONE

Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoPrimo caso a Sud
Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

Taranto, operata di tumore al cervello mentre suona il violino

 
BariNel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
LecceL'operazione dei cc
Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

Lecce, distruggono i vetri di 5 auto e di un’ambulanza: denunciati

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

Travolto da camion su strisce pedonali Andria, muore 76enne

Travolto da camion su strisce pedonali Andria, muore 76enne
ALDO LOSITO
ANDRIA - Stava attraversando la strada sulle strisce pedonali quando è stato travolto da un camion cisterna. Inutile la corsa verso l’ospedale di Andria, dove è morto qualche ora più tardi. Doveva essere una tranquilla giornata di agosto per il 76enne Michele Ieva, ed invece alle 9.40 l’incidente che gli ha stroncato la vita.via bisceglieL’uomo stava attraversando via Bisceglie sulle strisce pedonali che sono poste proprio all’uscita dell’Istituto Tecnico Commerciale «Carafa» di Andria. In quel preciso momento transitava un camion cisterna che trasportava acqua, con direzione Bisceglie. L’uomo che guidava il veicolo pesante, sembrerebbe non aver visto il pedone, e lo ha travolto. Nell’impatto Michele Ieva è rimasto impigliato tra le ruote del camion, fino ad essere trascinato e schiacciato per una quarantina di metri. Sono stati proprio alcuni rumori provenire dalle ruote, a destare l’attenzione dell’autista che ha dato subito l’allarme. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha subito riscontrato la gravità del ferito: il 76enne aveva riportato un politrauma con schiacciamento di una gamba e del bacino.Giunto al nosocomio andriese, i medici hanno subito disposto una tac per poi effettuare un disperato intervento chirurgico. Purtroppo, però, i tentativi fatti non sono serviti a salvare la vita a Ieva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400