Domenica 18 Agosto 2019 | 01:34

NEWS DALLA SEZIONE

I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
L'aggressione
«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

«Quel pitbull senza guinzaglio stava sbranando il mio cagnolino», tragedia sfiorata a Barletta

 
Nel nordbarese
Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

Andria, in un casolare abbandonato trovato materiale esplosivo

 
Denunciata una terza persona
Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

Barletta, finge di vendere bibite, in realtà spaccia cocaina: arrestato con la moglie

 
La tragedia
Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

Trani, annega un 63enne: forse stroncato da un malore

 
Criminalità
Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

Trani, rapinatori aggrediscono in casa una anziana a Capirro

 
L'episodio il 2 agosto
Canosa, picchiano un disabile ad una festa: arrestato 19enne

Canosa, branco picchia un disabile ad una festa: arrestato 19enne

 
Il caso
Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

Trani, è caos per il 118, la denuncia: «Accordi stravolti»

 
Nel centro storico
Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher

 
Il lavoro oltreoceano
Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

Fuga di cervelli, da Bisceglie negli Usa: le storie di un medico e un musicista

 
Paura nel nordbarese
Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

Bisceglie, gambiano con sospetta tbc scappa dall'ospedale: rintracciato

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl gesto per gelosia
Taranto, crede che lui abbia un'altra: 27enne gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

Taranto, crede che lui abbia un'altra: gli danneggia l'auto e picchia i poliziotti intervenuti, denunciata

 
LecceNel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
BariLo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
MateraTragedia nel Materano
Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

Metaponto, donna annega mentre fa il bagno: forse un malore

 
BatI numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 
BrindisiNel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
FoggiaIl caso
Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

Foggia, gemellini prematuri, uno «scambiato» per femmina: problemi all'anagrafe

 

i più letti

La denuncia: «Reflui di fogna nella falda a Bisceglie»

La denuncia: «Reflui di fogna nella falda a Bisceglie»
«A seguito di alcune segnalazioni, gli scriventi cittadini biscegliesi hanno inviato a mezzo raccomandata un esposto alla Procura della Repubblica di Trani (e ad altri Enti competenti) per segnalare lo scarico in falda delle acque reflue provenienti dall'impianto depuratore di Corato. Da oltre un mese e a circa metà del suo consueto percorso, i reflui "scompaiono" in un inghiottitoio, finendo con l'inquinare gravemente la falda freatica del nostro sottosuolo». Scrivono così Titti Mastrapasqua e Alfredo Logoluso nell’«esposto riguardante lo scarico dei reflui fognari provenienti dal depuratore di Corato nella falda freatica, attraverso un inghiottitoio in territorio di Bisceglie».

I REFLUI «SCOMPARSI» - E proseguono: «Il corpo idrico superficiale costituito dai reflui scaricati sul suolo dall’impianto depuratore di Corato presso “lama fondo Griffi“, da oltre un mese non raggiunge il proprio recapito finale in mare presso “cala Pantano” in territorio di Bisceglie; il letto del canale risulta secco lungo tutta la seconda metà del suo percorso, sul fondo della “lama di Macina”.
In seguito si constatava e si documentava (si veda la foto qui accanto, ndr), che in agro di Bisceglie presso "lama S.ta Croce", precisamente circa 100 mt a Nord-Est di “Torre Cassanelli”, il canale di scarico devìa sul lato sinistro rispetto al verso di scorrimento delle acque reflue, e sversa la portata del torrente (pari a 8.219 tonnellate al giorno secondo dati dell’Agenzia regionale per l’ambiente) direttamente nella falda freatica sottostante, attraverso un inghiottitoio».

CHI INTERVIENE? - Mastrapasqua e Logoluso manifestano «forte preoccupazione per il grave inquinamento che gli scarichi maleodoranti di colore scuro e a tratti schiumosi provocano alla falda freatica del sottosuolo, e di conseguenza anche a tutto il territorio agricolo e attività ad esso correlate» e quindi sollecitano i destinatari della missiva (Polizia Provinciale di Barletta-Andria-Trani, Comando Carabinieri del NOE di Bari, AQP Direzione Generale, AIP Direzione Generale, Comune di Bisceglie), «ciascuno secondo le proprie competenze e responsabilità, affinché provvedano a porre termine allo scarico inquinante di fogna nella falda freatica e a ripristinare lo scorrimento delle acque sul suolo fino al mare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie