Venerdì 23 Agosto 2019 | 22:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Sanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
L'arresto
Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

 
La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 
Il furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Savino, lo chef barlettano ambasciatore del gusto

Savino, lo chef barlettano ambasciatore del gusto
di GIUSEPPE DIMICCOLI

BARLETTA - «Da otto anni in Corsica ormai dopo aver girato dalla Svezia alla Florida lavoro in un ristorante in spiaggia a dieci metri dal mare. E che mare!». È solare e diretto Savino Divincenzo, barlettano di 32 anni, con la passione per la ristorazione. Nell’incantevole Ile Rousse è lo chef del ristorante «L'Acula Marina». Punto di riferimento per il buon cibo. Un giramondo che ai fornelli è sempre pronto a sperimentare gusti in maniera elegante. E i suoi piatti oltre che rallegrare i palati dei corsi offrono anche il valore aggiunto di pubblicizzare il nostro territorio.

«La mia è una cucina "fushion" lavoro i prodotti corsi e francesi abbinandoli al gusto della nostra terra pugliese - ha aggiunto Savino -. Con mio sommo piacere mi sono specializzato nella preparazione dei ravioli di pasta fresca ripieni di formaggio di capra corsa, porro e noci, frutti di mare. È uno dei miei piatti forti che mi hanno permesso di farmi apprezzare ». Insomma la «chiave di volta» per chi ama sedersi a tavola e viaggiare nell’universo dei gusti lungo i sentieri della contaminazione alimentare. Savino ama il suo lavoro tra i fornelli: «La stagione inizia ad aprile e termina all’inizio di ottobre. Certo è necessario sacrificarsi per dare sempre il meglio. Poi mi concedo una meritata vacanza con un giro della Corsica in compagnia della mia ragazza Charlene».

Savino è così apprezzato che «d’inverno invece i miei fedeli clienti mi invitano a cucinare nelle loro abitazioni, per compleanni o cene tra amici. Ovviamente tutti i richiedono cucina italiana e in primis la pasta fresca perché quì è raro trovarla. Cucino massimo otto persone, faccio la spesa e porto il mio sevizio di piatti e posate. Un servizio completo. Una bella esperienza che mi mette a confronto con me stesso facendomi conoscere tanta gente».

Savino, che ha sperimentato cosa vuol dire andare alla ricerca di un lavoro, avendo necessità di un collaboratore è riuscito a fare in modo che un barlettano potesse lavorare con lui. «Il mio collega si chiama Angelo Dimiccoli ed è arrivato in Corsica dopo che postai un annuncio su Facebook. Si trova benissimo e parla anche francese. È una persona socievole e assieme cantiamo le canzoni di Gino Pastore in cucina. Tra di noi parliamo in dialetto barlettano. Le ricette più amate sono a base di pesce. Tutti impazziscono per la burrata da Andria che faccio arrivare quì in Corsica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie