Lunedì 25 Gennaio 2021 | 09:48

NEWS DALLA SEZIONE

viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barialla guida dell'arcidiocesi
Bari, è il giorno di Monsignor Satriano: alle 17 la prima messa in Cattedrale

Bari, è il giorno di Monsignor Satriano: alle 17 la prima messa in Cattedrale

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Ipogei di Trinitapoli ministro Franceschini inaugura la mostra

TRINITAPOLI – Un sistema di strutture scavate nella roccia calcarea realizzate agli inizi della media età del Bronzo, almeno 1800 anni prima della nascita di Cristo: è quanto ha fatto venire alla luce la Soprintendenza ai Beni archeologici della Puglia, attraverso scavi in corso da oltre un ventennio, in territorio di Trinitapoli. Oggi un primo passo verso la realizzazione del Museo archeologico degli Ipogei di Trinitapoli viene compiuto con l’inaugurazione, da parte del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini
Ipogei di Trinitapoli ministro Franceschini inaugura la mostra
TRINITAPOLI (BARLETTA ANDRIA TRANI) – Un sistema di strutture scavate nella roccia calcarea realizzate agli inizi della media età del Bronzo, almeno 1800 anni prima della nascita di Cristo: è quanto ha fatto venire alla luce la Soprintendenza ai Beni archeologici della Puglia, attraverso scavi in corso da oltre un ventennio, in territorio di Trinitapoli. Oggi un primo passo verso la realizzazione del Museo archeologico degli Ipogei di Trinitapoli viene compiuto con l’inaugurazione, da parte del ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, della mostra 'Un santuario per la Deà.

Gli ipogei di Trinitapoli, sottolinea la Soprintendenza in una nota, presentano peculiarità tali da renderli documenti unici tra le conoscenze sulla protostoria italiana. Quelle strutture scavate nella roccia servivano a celebrare riti connessi alla fertilità e ai cicli della vita e della morte, e successivamente venivano impiegate per la sepoltura collettiva di individui appartenenti probabilmente alle comunità locali.

Proprio i numerosi reperti trovati nel corso degli scavi e che accompagnavano i defunti nel loro viaggio verso l’aldilà, svelano da una parte il rango sociale dei più antichi abitanti di Trinitapoli, definiti 'popolo degli Ipogeì dalla direttrice degli scavi e del progetto, Anna Maria Tunzi, e dall’altra parte la fitta rete di relazioni che essi intrattenevano con le comunità stanziate nell’area dei Balcani e dell’Egeo. In alcuni casi i reperti sono di straordinario valore per fattura, tipologia o perchè realizzati in bronzo, avorio e ambra, e risultano spesso prodotti sull'altra sponda dell’Adriatico, indicando i contatti tra i capi della comunità locale e i mercanti che nell’età del Bronzo solcavano il Mediterraneo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie