Sabato 24 Agosto 2019 | 13:07

NEWS DALLA SEZIONE

Un 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
Preso dai Cc
Bisceglia, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

Bisceglie, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

 
Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Sanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
L'arresto
Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

 
La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe celebrazioni
Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

Lecce, via alla festa di Sant'Oronzo: il programma, i bus e i parcheggi

 
MateraCarabinieri Forestali
Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

 
BariDalla Polizia
Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

Bari, in casa centrale dello spaccio: arrestato 33enne

 
TarantoAl rione Salinella
Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

Taranto, litiga con la convivente e scatena una rissa: arrestato

 
BatUn 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 

i più letti

Primario-sindaco aggredito al pronto soccorso da ubriaco

CANOSA DI PUGLIA - "Un pò sono contento perchè avendo subito l’aggressione da sindaco, il fatto ha avuto una risonanza maggiore rispetto a quella che avrebbe avuto normalmente". Lo afferma il primo cittadino di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia (lista civica), primario del pronto soccorso dell’ospedale cittadino, aggredito due notti fa da un pregiudicato ubriaco mentre era di turno nel nosocomio
Primario-sindaco aggredito al pronto soccorso da ubriaco
CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA – ANDRIA – TRANI) - "Un pò sono contento perchè avendo subito l’aggressione da sindaco, il fatto ha avuto una risonanza maggiore rispetto a quella che avrebbe avuto normalmente". Lo afferma il primo cittadino di Canosa di Puglia, Ernesto La Salvia (lista civica), primario del pronto soccorso dell’ospedale cittadino, aggredito due notti fa da un pregiudicato ubriaco mentre era di turno nel nosocomio. Ha riportato la rottura di un dente e lievi ferite (giudicate guaribili in cinque giorni) così come leggere contusioni hanno subito una infermiera e due carabinieri accorsi sul posto per bloccare l’aggressore. Questi, Matteo Calvio, di 30 anni, di Cerignola (Foggia), è stato arrestato ed è ora ai domiciliari con una costola fratturata.

"Queste cose nei pronto soccorso – racconta il sindaco - accadono ogni giorno e ogni notte. Per me è la seconda volta ma poi non cambia nulla. Siamo noi medici, sulla nostra pelle, che ci ingegniamo e impariamo a gestire situazioni al limite".

L'aggressione, racconta La Salvia, è avvenuta dopo che Calvio era stato soccorso e reidratato e aveva lasciato il reparto con i genitori: "E' tornato indietro e mi ha accusato di avergli tolto i soldi dalla giacca, ma la giacca non l’aveva, indossava una tuta ginnica". "La beffa – conclude – è che io quella faccia non ho potuto scordarla perchè prima di ricevere il cambio dal collega, ed erano le 7 del mattino, e avevo la pressione a 190, i carabinieri dopo essere stati in caserma me lo hanno riportato. Ho dovuto refertargli una ecchimosi all’occhio, una escoriazione al ginocchio e un dolore all’addome".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie