Giovedì 18 Aprile 2019 | 18:39

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Protesta ad Andria dei lavoratori Euronics 20 licenziati da marzo

ANDRIA – Ripreso alle 17 il sit-in di protesta, all’ingresso del centro commerciale di Andria, dei dipendenti del punto vendita Euronics, di proprietà del gruppo Siem Media Puglia srl. A partire da marzo prossimo saranno senza lavoro perchè l’azienda ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per crisi. A turno, compatibilmente con gli orari di lavoro, sono rimasti fuori dal negozio, all’ingresso del centro commerciale
Protesta ad Andria dei lavoratori Euronics 20 licenziati da marzo
ANDRIA – Ripreso alle 17 di oggi il sit-in di protesta, all’ingresso del centro commerciale di Andria, dei dipendenti del punto vendita Euronics, di proprietà del gruppo Siem Media Puglia srl. A partire da marzo prossimo saranno senza lavoro perchè l’azienda ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per crisi. A turno, compatibilmente con gli orari di lavoro, sono rimasti fuori dal negozio, all’ingresso del centro commerciale, dove hanno collocato uno stendibiancheria e appeso le loro maglie con la scritta 'Euronics'. Maglie che si sono inzuppate per la pioggia che sta cadendo ininterrottamente da questa mattina.

Dopo un anno di contratto di solidarietà, nell’ultimo periodo ridimensionato per due volte e poi sospeso da dicembre a metà gennaio, i 20 dipendenti hanno ricevuto la comunicazione dell’avvio della procedura di licenziamento collettivo per crisi. E’ previsto che lavorino fino al 28 febbraio prossimo. "Questo non è tollerabile – spiega la responsabile provinciale della Filcams Cgil, Tina Prasti – perchè noi non crediamo alla crisi, ci sembra, al contrario, che l’azienda abbia usato per un anno gli ammortizzatori sociali per fare cassa e noi non ci stiamo". La sindacalista ha aggiunto che, a dimostrazione del fatto che gli affari andrebbero bene, la direzione dell’azienda oggi ha dovuto chiamare addetti dal punto vendita di Barletta, nonostante i lavoratori in protesta stiano lavorando secondo i turni. "Alle casse sono in difficoltà per la grande affluenza di clienti – spiega – gli affari non vanno male, ma ho letto quanto l'amministratore, Matteo La Torre, ha detto in una intervista rilasciata ieri a un quotidiano ed è stato illuminante. Dice di voler chiudere i punti vendita nei centri commerciali - riferisce Prasti – e assumere secondo le nuove normative messe in campo dal governo, più convenienti, aprendo nuovi punti vendita in capannoni privati e non più in centri commerciali, dai costi esosi".

"Questi lavoratori – conclude la sindacalista – hanno diritto ad avere risposte e certezze per il loro futuro e urge un incontro con la proprietà che, dal canto suo, sta prendendo tempo. Noi siamo qui, dove è giusto che avvenga quell'incontro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400