Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 15:03

NEWS DALLA SEZIONE

La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
Leccecontrolli dei CC
Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Punteruolo rosso saranno tagliate altre 175 palme

BARLETTA - Le misure necessarie per contrastare l’epidemia di punteruolo rosso che continua a infestare il patrimonio palmizio cittadino sono state al centro di un incontro a Palazzo di Città. «Si è dovuto prendere atto che il piano di interventi già messo in atto per impedire il proliferare del punteruolo rosso nelle palme del patrimonio comunale effettuato nel 2014, nonostante primi risultati incoraggianti, non si è rivelato risolutivo»
Punteruolo rosso saranno tagliate altre 175 palme
BARLETTA - Le misure necessarie per contrastare l’epidemia di punteruolo rosso che continua a infestare il patrimonio palmizio cittadino sono state al centro di un incontro a Palazzo di Città tra il sindaco Pasquale Cascella, gli assessori alle manutenzioni Francesco Di Palo e all’ambiente Irene Pisicchio, la presidente della commissione consiliare all’Ambiente Rosa Cascella e rappresentanti di Barsa e della Asl Bat, a cui ha partecipato il prof. Ruggiero Quarto dell’Università di Bari.

«Si è dovuto prendere atto che il piano di interventi già messo in atto per impedire il proliferare del punteruolo rosso nelle palme del patrimonio comunale effettuato nel 2014, nonostante primi risultati incoraggianti, non si è rivelato risolutivo - è scritto in un comunicato inviato da Palazzo di città -. Si impongono, dunque, nuovi interventi per fronteggiare l’espandersi dell’infezione, che già ha portato all’abbattimento di 42 esemplari e ora consiglia la rimozione di altre 175 palme anche per evitare che siano contagiate le restanti 465 attualmente risultanti non compromesse».

Durante l’incontro sono state valutate varie opzioni e, al termine, è stata decisa la redazione di un piano organico, che tenga conto dei rischi derivanti dalle palme collocate in aree private e individui gli interventi più adeguati alla situazione di emergenza che potrebbe presentarsi nella ormai imminente primavera con lo schiudersi delle larve. Il sindaco Cascella ha, nell’occasione, chiesto al prof. Quarto di farsi tramite con l’Università di Bari per verificare la possibilità di una collaborazione, anche attraverso uno specifico protocollo d’intesa tra i due enti, al fine di salvaguardare e valorizzare il patrimonio verde della città.

Il punteruolo rosso della palma (Rhynchophorus ferrugineus Olivier, 1790) è un coleottero curculionide, originario dell'Asia, micidiale parassita di molte specie di palme. Le larve sono lunghe 35 - 50 mm, di colore biancastro con il capo marrone, l'apparato boccale masticatore è ben sviluppato e fortemente chitinizzato mentre il corpo bianco, composto da 13 segmenti, non è dotato di zampe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie