Giovedì 18 Aprile 2019 | 19:12

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Albero di Natale fatto da persone è record a Barletta

di GIUSEPPE DIMICCOLI
BARLETTA - È stata una impresa da Guinness dei primati, da record nazionale ma non mondiale, quella realizzata ieri pomeriggio nel fossato del castello con il più «ricco» albero umano della penisola. Ben 626 i presenti, numero di gran lunga maggiore rispetto a quota 577 fatta segnare dal precedente record italiano, ma inferiore alla vetta di 852, record del mondo stabilito nel 2013 (foto Calvaresi)
Albero di Natale fatto da persone è record a Barletta
di GIUSEPPE DIMICCOLI

BARLETTA - Barletta, ancora una volta, stupisce. Fa notizia. È stata una impresa da Guinness dei primati, da record nazionale ma non mondiale, quella realizzata ieri pomeriggio nel fossato del castello con il più «ricco» albero umano della penisola. Ben 626 i presenti, numero di gran lunga maggiore rispetto a quota 577 fatta segnare dal precedente record italiano, ma inferiore alla vetta di 852, record del mondo stabilito nel 2013.

IMPONENTE MACCHINA PRENATALIZIA - A far muovere questa imponente macchina prenatalizia, gli animatori di "Barletta e Avest", Lello il Rosso, Enzo Delvy e Tonio Piccolo. Ci hanno creduto dal primo momento che Barletta potesse realizzare anche l'albero umano più grande se del mondo, almeno della nostra penisola. L'entusiasmo e la simpatia di tutti sono stati il miglior collante di «barlettanità». Un orgoglio che se tradotto in comportamenti più belli potrebbe essere un nuovo punto di partenza. Sui social network e sulla pagina Facebook "Barlett e Avest", non si contano i like e i mi piace.

BARLETTANI NEL MONDO - Da tutto il mondo, i barlettani sparsi, hanno fatto sentire la propria voce di gioia. Quando i giudici dell'organizzazione del Guinness dei primati hanno decretato l'impresa l'urlo di gioia è salito fino al cielo. Insomma. l'appuntamento con la "costruzione" umana del maxi-albero natalizio, rigorosamente biancorosso, è stato uno di quei momenti che non si potranno mai dimenticare. La città della Disfida, in questa circostanza, è stata in grado di offrire una bella immagine al mondo proprio come aveva fatto il mitico Pietro Mennea. Risate a crepapelle durante il video che riprendeva la celebre canzone «We are the world» adattata con un testo in dialetto barlettano «We are the best - Barlett e Avest».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400