Martedì 26 Gennaio 2021 | 17:09

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

i più letti

Falsi certificati qualità alle aziende:23 indagati 

BAT - Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari hanno notificato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nei confronti di 5 persone: il legale rappresentante, il direttore generale e tre dipendenti di una società, la Cdq Italia di Canosa, abilitata al rilascio di certificazioni di qualità e di conformità alle norme ISO operante in tutto il territorio dello Stato e all’estero (Albania – Spagna) riconosciuta dall’Ente nazionale di accreditamento “Accredia”
Falsi certificati qualità alle aziende:23 indagati 
CANOSA - Finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Bari stanno notificando un avviso di conclusione delle indagini preliminari a 23 persone, indagate a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata alla turbativa d’asta, falso in atto pubblico e istigazione alla corruzione in relazione al rilascio di false certificazioni di qualità e di conformità alle norme Iso ad aziende di Puglia, Lazio e Campania.

L'avviso è stato firmato dal pm della Procura di Trani Silvia Curione. Su richiesta dello stesso pm, il gip del tribunale di Trani Francesco Zecchillo ha disposto l’obbligo di dimora per cinque dei 23 indagati. Si tratta del legale rappresentante, del direttore generale e di tre dipendenti di una società con sede a Canosa di Puglia, la Cdq Italia srl, abilitata al rilascio delle certificazioni e operante in Italia e all’estero (Albania - Spagna), riconosciuta dall’Ente nazionale di accreditamento 'Accredià.

Tutti sono indagati a vario titolo per associazione a delinquere finalizzata alla turbativa d’asta, falso in atto pubblico ed istigazione alla corruzione. E’ in corso, altresì, per tutti gli indagati la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini.

In particolare, i destinatari dell’ordinanza rilasciavano certificazioni di qualità ISO 9000, 9001 e 22000 senza effettuare i regolari controlli ed audit previsti per queste procedure. In molti casi attestavano fittiziamente la presenza di auditor qualificati. Per consentire la partecipazione di alcune aziende loro clienti, garantivano l’efficacia della certificazione ponendo date antecedenti alla presentazione delle offerte pubbliche.

Tra gli indagati sono ricompresi i legali rappresentanti delle aziende certificate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie