Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 01:03

NEWS DALLA SEZIONE

La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Predoni di olive 5 arresti e denunce

BARI – Cinque persone sono state arrestate , due denunciate e 20 quintali di olive risultate rubate sono state recuperate dai carabinieri nel corso di controlli compiuti dai carabinieri nelle province di Bari e Bat nell’ultima settimana.  Nel corso dei controlli ad Andria i Carabinieri hanno intercettato in contrada Monachelle un Fiat Fiorino con un 43enne a bordo che, alla vista dei militari, dopo aver abbandonato il mezzo carico con 15 quintali di olive, si è dileguato a piedi
Predoni di olive 5 arresti e denunce
BARI – Cinque persone sono state arrestate , due denunciate e 20 quintali di olive risultate rubate sono state recuperate dai carabinieri nel corso di controlli compiuti dai carabinieri nelle province di Bari e Bat nell’ultima settimana. Negli ultimi tre giorni, in particolare, sono stati arrestati un 29enne, un 33enne di Acquaviva delle Fonti e un 27enne di Andria, tutti già noti alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili di furto aggravato mentre un 43enne andriese è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di ricettazione.

In particolare, ad Acquaviva delle Fonti i primi due sono stati sorpresi in contrada Sant'Elia mentre, attrezzati con aste in alluminio e teli per la raccolta, rubavano 200 chili di olive. A Trani invece il 27enne, insieme con un complice riuscito a dileguarsi è stato sorpreso e bloccato mentre caricava 300 kg di olive appena rubate, su una Fiat Uno. Anche la vettura è risultata rubata a Barletta.

Nel corso dei controlli ad Andria i Carabinieri hanno intercettato in contrada Monachelle un Fiat Fiorino con un 43enne a bordo che, alla vista dei militari, dopo aver abbandonato il mezzo carico con 15 quintali di olive, si è dileguato a piedi per le campagne circostanti. Rintracciato poco dopo presso l’ospedale dove è stato ricoverato per una frattura alla gamba, non ha saputo fornire indicazioni circa la provenienza dei frutti che trasportava: è stato denunciato in stato di libertà mentre la refurtiva, e il mezzo, sono stati sottoposti a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie