Domenica 21 Aprile 2019 | 02:10

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Rapinarono gioielleria e picchiarono cliente tre arresti a Barletta

BARLETTA – Indossavano tute da motociclista e sottocaschi neri e lasciarono tracce sull'automobile abbandonata poco distante dal negozio preso di mira i tre presunti responsabili di una efferata rapina compiuta la scorsa estate a Barletta, ai danni di una gioielleria, e arrestati all’alba di oggi dai poliziotti del locale commissariato. Nel corso della rapina venne picchiato e ferito un cliente (e non il titolare come si era appreso in un primo momento) che era all’interno del negozio insieme con il proprietario della gioielleria
Rapinarono gioielleria e picchiarono cliente tre arresti a Barletta
BARLETTA – Indossavano tute da motociclista e sottocaschi neri e lasciarono tracce sull'automobile abbandonata poco distante dal negozio preso di mira i tre presunti responsabili di una efferata rapina compiuta la scorsa estate a Barletta, ai danni di una gioielleria, e arrestati all’alba di oggi dai poliziotti del locale commissariato. Nel corso della rapina venne picchiato e ferito un cliente (e non il titolare come si era appreso in un primo momento) che era all’interno del negozio insieme con il proprietario della gioielleria.

Gli arrestati sono Domenico Alessio De Re, di 19 anni, Francesco Seccia, di 22 e Michele Graniero, di 42 anni: i tre pistola in pugno, il 7 agosto scorso, fecero irruzione nella gioielleria 'Iacobonè di corso Vittorio Emanuele e si impossessarono di monili e gioielli per un valore di svariate migliaia di euro, molti dei quali furono abbandonati durante la fuga. All’interno della gioielleria, al momento della rapina c'era, oltre al titolare, c'era un cliente. L’uomo aggredito e picchiato e fu colpito al volto con un casco da motociclisti in modo così violento da rompersi il setto nasale e perdere conoscenza.

Subito dopo i tre fuggirono a piedi, dileguandosi per le vie del centro e lasciando sul luogo della rapina un’auto risultata rubata ad Andria alcuni giorni prima. Le tracce lasciate a bordo dell’auto e anche gli indumenti utilizzati per la rapina e il modo di operare dei tre presunti responsabili, sono stati determinanti ai fini delle indagini e del loro arresto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400