Martedì 09 Marzo 2021 | 05:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 
Il caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
tutela ambiente
Bisceglie, opere abusive in due nuovi stabilimenti balneari: sequestrata area di 3mila mq

Bisceglie, opere abusive in due nuovi lidi: sequestrata area di 3mila mq

 
la prevenzione
Anche nella BAT avviata campagna vaccinazioni Covid per i Vigili del fuoco

Anche nella BAT avviata campagna vaccinazioni Covid per i Vigili del fuoco

 
L'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 
II fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Il caso
Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

 
La curiosità
Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

 
Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
LecceL'iniziativa
Leuca, hotel dedica stanza a Rena Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

Leuca, hotel dedica stanza a Renata Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Detenuto morto in cella condannato a 4 mesi il medico del carcere

BARI – Il gup del tribunale di Trani Luca Buonvino ha condannato alla pena di 4 mesi di reclusione il direttore sanitario del carcere di Trani, il dottor Francesco Monterisi e ha assolto "per non aver commesso il fatto" gli altri quattro medici imputati per la morte di Gregorio Durante, il detenuto 33enne di Nardò (Lecce) morto in cella il 31 dicembre 2012. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con rito abbreviato
Detenuto morto in cella condannato a 4 mesi il medico del carcere
BARI – Il gup del tribunale di Trani Luca Buonvino ha condannato alla pena di 4 mesi di reclusione il direttore sanitario del carcere di Trani, il dottor Francesco Monterisi e ha assolto "per non aver commesso il fatto" gli altri quattro medici imputati per la morte di Gregorio Durante, il detenuto 33enne di Nardò (Lecce) morto in cella il 31 dicembre 2012. La sentenza è stata emessa al termine di un processo celebrato con rito abbreviato.

La procura di Trani contestava al personale medico del carcere l’omicidio colposo, per non aver disposto il ricovero in ospedale nonostante le gravi condizioni di salute di Durante, che – secondo i legali della sua famiglia – non sarebbe stato in grado di camminare, di nutrirsi e di assumere farmaci autonomamente. Per i medici legali che effettuarono l’autopsia, l'uomo morì a causa di una broncopolmonite sopraggiunta ad una intossicazione da Fenobarbital, un noto barbiturico.

"E' vergognoso. Gregorio per uno schiaffo prese sei anni (in primo grado dal giudice monocratico a Nardo nel 2009 per aver aggredito il figlio di una guardia giurata), il suo assassino invece solo pochi mesi", ha detto Virginia Marzano, la compagna di Gregorio Durante. "Dovevano essere condannati tutti – ha aggiunto – con una pena congrua a quanto hanno fatto ma non ci fermiamo, andremo in Appello e se servirà anche oltre". La donna, parte civile nel processo insieme con i due figli minori, assistiti dall’avvocato Nicola Martino, ha ottenuto dal giudice il risarcimento danni che sarà però quantificato in sede civile. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie