Lunedì 18 Gennaio 2021 | 21:16

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barile indagini
Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

Bari, inchiesta escort: in 5 rischiano processo per falsa testimonianza su serate con Berlusconi

 
Lecceoperazione dei CC
Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

Racale, in due circostanze tenta rapina con arma giocattolo: fugge a mani vuote e viene arrestato

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
Covid news h 24prevenzione
Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

Foggia, oltre 2.500 operatori sanitari sottoposti a vaccino anti Covid

 
Potenzala protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
MateraControlli della polizia
Pisticci, in auto con con la droga: arrestati due giovani pusher

Pisticci, in auto con la droga: arrestati due giovani pusher

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Si tinge i capelli di blu suore salesiane la cacciano da scuola

BARLETTA - La famiglia della giovane lamenta che l’originario regolamento di disciplina interno ('ogni studente è tenuto con la collaborazione e la supervisione della famiglia a indossare un abbigliamento consono all’ambiente educativo') è stato recentemente modificato con un’integrazione relativa a colore e taglio dei capelli
Si tinge i capelli di blu suore salesiane la cacciano da scuola
BARLETTA – E' stata cacciata dalla sua scuola, un istituto superiore cattolico parificato di Barletta, perchè si era tinta i capelli di blu, ed ora studia per preparare gli esami dell’ultimo anno da privatista. Protagonista una ragazza di 18 anni che ha preferito la libertà di avere una chioma eccentrica piuttosto che adattarsi alle regole di un istituto tenuto dalle suore salesiane.

Tra coloro che sono legati alla vicenda, tutti tengono le bocche cucite, a cominciare dalla madre superiora che è dirigente scolastico, fino alla famiglia della giovane che comunque, ha presentato una denuncia ai carabinieri. Chi la conosce la studentessa dice che quello di tingersi i capelli è un vezzo che dura da tanto e già in passato aveva provocato non pochi attriti a scuola. Fino a quando, il primo giorno di scuola, il 18 settembre, la ragazza si è presentata all’ingresso con i capelli tinti di blu. Sarebbe stata proprio la superiora, suor Gianfranca Petruzzella, ad impedirle di entrare per una questione di decoro e di rispetto delle regole.

Cosa che ha provocando la contrarietà della studentessa e l’ira dei genitori che hanno deciso di denunciare l’accaduto ai carabinieri e di fare causa alla scuola. Il clamore suscitato dalla vicenda ha colto tutti di sorpresa e sia a scuola, sia a casa della ragazza, si preferisce non parlare con i giornalisti. Solo una suora dell’istituto si lascia andare a qualche commento difendendo l’operato della superiora. "Questa è una scuola cattolica e ci sono delle regole – ha detto – e chi si iscrive a questa scuola le conosce, lo sa. Se lasciassimo fare a ciascuno quel che vuole, qui dentro diventerebbe un arcobaleno".

Intanto la giovane, sostenuta dalla famiglia, si è tenuta i capelli blu che mostra orgogliosa su Facebook in compagnia di altre ragazze e, invece di frequentare l’ultimo anno di scuola con i suoi compagni, ha deciso di studiare da privatista. A giugno farà anche lei gli esami finali, ma chissà in quale scuola, e chissà con quale colore di capelli. Di sicuro non con le suore salesiane di Barletta.   Il legale dell’istituto Fabio Mastrorosa, con una nota diffusa in serata, difende la correttezza dell’operato delle suore. "All’istituto – dice – non risulta alcun contenzioso in atto con i familiari della ragazza, al contrario di quanto divulgato in queste ore dai mezzi di informazione". "Sulla questione – ha detto ancora – si ritiene che il rispetto del regolamento, valido per tutti i frequentanti, sia un atto dovuto. Ed è ciò che la superiora ha chiesto. Ma per tutta risposta la studentessa ha invece chiamato i suoi genitori, che immediatamente hanno ritenuto di dover richiedere il nulla osta per trasferire la propria figlia presso un altro istituto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie