Domenica 21 Aprile 2019 | 18:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
BariL'intervento
Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

Quei ritratti dell'Emiliano «pittore»

 
HomeIl messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Liceo Orazio Tedone Pon regolari Prosciolti nove imputati

Il gup del Tribunale di Trani, Francesco Messina, ha prosciolto i nove imputati accusati di aver truccato le procedure di assegnazione degli incarichi per i Pon attivati nell’anno scolastico 2008-2009 nel liceo scientifico «Orazio Tedone» di Ruvo di Puglia. Tra gli imputati per cui è stato dichiarato il non luogo a procedere «perché il fatto non sussiste» e in altri casi «perché il fatto non costituisce reato», c'è il provveditore agli studi di Bari, Giovanni Lacoppola.
Liceo Orazio Tedone Pon regolari Prosciolti nove imputati
Il gup del Tribunale di Trani, Francesco Messina, ha prosciolto i nove imputati accusati di aver truccato le procedure di assegnazione degli incarichi per i Pon attivati nell’anno scolastico 2008-2009 nel liceo scientifico «Orazio Tedone» di Ruvo di Puglia.

Tra gli imputati per cui è stato dichiarato il non luogo a procedere «perché il fatto non sussiste» e in altri casi «perché il fatto non costituisce reato», c'è il provveditore agli studi di Bari, Giovanni Lacoppola. Per quattro dei nove imputati il gup ha disposto il rinvio a giudizio per altrettanti residui capi di imputazione relativi a presunti episodi di abuso d’ufficio, falso e truffa che si riferiscono a dissidi con un ex docente, Domenico Guastamacchia.

Il processo nei confronti del dirigente scolastico Biagio Pellegrini, del direttore amministrativo e di due docenti del liceo scientifico «Orazio Tedone» inizierà il prossimo 4 dicembre dinanzi al Tribunale di Trani. Le indagini, coordinate dal pm della Procura di Trani Antonio Savasta, sono iniziate proprio dopo la denuncia fatta da Guastamacchia, che in seguito a questi dissidi con Pellegrini ha anche subito un procedimento disciplinare con trasferimento d’ufficio per incompatibilità.

Nell’ambito della stessa inchiesta altri 9 docenti del liceo Tedone sono stati assolti nelle scorse settimane al termine di un processo celebrato con rito abbreviato. Sulla base delle denunce di Guastamacchia, la Procura di Trani ha avviato anche altri procedimenti penali nei confronti del preside Pellegrini, di docenti e collaboratori scolastici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400