Venerdì 26 Aprile 2019 | 11:39

NEWS DALLA SEZIONE

Nessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
L'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiA francavilla fontana
In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

In casa merce rubata e 2 pincher denutriti: denunciata coppia

 
GdM.TVNel barese
Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

Scarafaggi in mulino ad Altamura, sequestrate 16 tonnellate di prodotti

 
BatNessun ferito
Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

Bisceglie, spara contro carabinieri durante un controllo: fermato

 
PotenzaÈ ancora minorenne
Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

Violentata per 9 anni dal papà e dal nonno: orrore nel Potentino

 
LecceIl provvedimento
Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

Lecce, prime multe per rifiuti organici nei sacchi di plastica

 
FoggiaNel foggiano
Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: morto cittadino straniero

Incendio in baracca a Borgo Mezzanone: muore carbonizzato 26enne gambiano
Salvini: «Via grandi insediamenti»

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

«Costa tranese» Un mare di schiuma

TRANI - L’ultima domenica di caldo anomalo di ottobre è stata macchiata da un’ancora più anomala manifestazione di schiuma in mare all’altezza del Monastero di Colonna, che ha rovinato a sua volta il probabile ultimo bagno di tanti incalliti del mare dell’ultima ora. Mai come in questa occasione, durante l’estate, si era assistito ad un fenomeno così vasto ed impressionante, visibile anche a notevole distanza
«Costa tranese» Un mare di schiuma
TRANI - L’ultima domenica di caldo anomalo di ottobre è stata macchiata da un’ancora più anomala manifestazione di schiuma in mare all’altezza del Monastero di Colonna, che ha rovinato a sua volta il probabile ultimo bagno di tanti incalliti del mare dell’ultima ora. Mai come in questa occasione, durante l’estate, si era assistito ad un fenomeno così vasto ed impressionante, visibile anche a notevole distanza. Del caso è stato informato l’Ufficio locale marittimo.

Un monito in vista della prossima stagione estiva, affinché tutti questi mesi non passino senza colpo ferire e, nel frattempo, riprendano, ove mai fossero realmente giunti ad un punto importante, i controlli dei sempre più sospetti, presunti scarichi abusivi, che si possono ritenere, evidentemente, responsabili di quanto verificstosi ieri.
Lo scorso mese di agosto, peraltro, i militari dell’Ufficio locale marittimo e gli agenti della Polizia locale avevano individuato uno scarico abusivo in mare proprio nella zona di Colonna: era attivo e determinava la fuoriuscita in acqua di un liquido che provocava, anche, la formazione di una superficie schiumosa. Da quel momento, sarebbero partiti gli accertamenti sono per risalire alla provenienza dei reflui, probabilmente inquinanti.
Va ricordato, in ogni caso, che è sempre in corso un’inchiesta della magistratura sullo stato del litorale proprio con riferimento alla presenza di sospetti, quanto numerosi scarichi abusivi. [n.aur.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400