Giovedì 25 Aprile 2019 | 08:25

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

I primi vent’anni della sagra del cardoncello

di ROSALBA MATARRESE
MINERVINO - Conto alla rovescia per la sagra del “Fungo cardoncello” arrivata a festeggiare i venti anni dalla sua ideazione e che quest’anno si terrà l’ultimo fine settimana di ottobre, sabato 25 e domenica 26 ottobre. La Pro loco, che da venti anni organizza la manifestazione, ha messo a punto una serie di iniziative
I primi vent’anni della sagra del cardoncello
di ROSALBA MATARRESE

MINERVINO - Conto alla rovescia per la sagra del “Fungo cardoncello” arrivata a festeggiare i venti anni dalla sua ideazione e che quest’anno si terrà l’ultimo fine settimana di ottobre, sabato 25 e domenica 26 ottobre. La Pro loco, che da venti anni organizza la manifestazione, ha messo a punto una serie di iniziative.
Invariata la formula che attrae ogni anno numerosissimi visitatori e turisti. Protagonisti saranno la gastronomia tipica e il paniere dei prodotti tipici locali. Produttori ed artigiani allestiranno i vari stand nel centro storico destinati sia alla degustazione sia all’acquisto. La manifestazione culinaria e gastronomica si concentra nelle stradine più centrali: corso Matteotti, in piazza Bovio e lungo corso De Gasperi fino a piazza De Deo. Turisti e visitatori potranno dedicarsi alla ricerca di tipicità gastronomiche e di prodotti locali, tra cui spicca il fungo cardoncello della Murgia.

Ma la sagra è anche occasione per dare uno sguardo alle produzioni dell’artigianato: in molti stand si troveranno antiquariato, quadri, cesti in vimini, pizzi e merletti. Non mancheranno le degustazioni di tutta la gastronomia, in particolare quella dei funghi. A corredo della manifestazioni ci saranno una serie di iniziative collaterali: mostre di quadri, passeggiate naturalistiche, visite guidate nel borgo antico La Scesciola, animazione ed esposizioni di pittori ed artisti. Il percorso della sagra consente di ammirare e visitare i monumenti e le chiese del centro murgiano: la torre dell’Orologio, la Chiesa dell’Assunta, il centro storico, la Chiesa della Croce e la Grotta di San Michele, il santuario della Madonna del Sabato situate a poco distanza dal centro abitato.

La sagra è un appuntamento ormai consolidato che ha contribuito a promuovere l’imma gine del Balcone delle Puglie al di fuori dei confini regionali. Non mancheranno iniziative e eventi collaterali. “Ci stiamo lavorando – spiega Tonino Ippolito alla guida della Pro loco – dato che quest’anno festeggiamo i venti anni di sagra, non possiamo che ideare un’edizione ricca e articolata. Siamo soddisfatti di come questa sagra sia diventata un punto di riferimento per i turisti e i visitatori e ogni anno registriamo boom di presenze e grande interesse. Vogliamo naturalmente rinnovare questi successi”. La sagra, come sempre, è organizzata dalla Pro loco e dal Comune, con il patrocinio di vari enti e la collaborazione di numerose associazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400