Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 15:20

NEWS DALLA SEZIONE

La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzadati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
Leccecontrolli dei CC
Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

Muro Leccese, arrestato pusher 39enne: aveva in casa eroina, hashish e denaro

 
Foggiail furto
Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

Foggia, ladri rubano ambulanza a Borgo Incoronata ma l'abbandonano subito dopo

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
Brindisil'inchiesta
Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

Brindisi, perse il bambino al nono mese di gravidanza: indagati quattro medici

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

«Barletta non dimentichi il crollo del 3 ottobre»

BARLETTA - «Il crollo della palazzina di via Roma del 3 ottobre 2011, ha provocato la morte di cinque persone, ma anche una ferita grande, che ha colpito tutta la città, una ferita ancora aperta perchè non c'è stata l'elaborazione di quel lutto, per questo ho pensato di girare un video in memoria di quel tragico evento». Così il regista barlettano Daniele Cascella parla del suo lavoro, giunto quasi al termine e pronto per essere presentato (nella foto il crollo di 3 anni fa)
«Barletta non dimentichi il crollo del 3 ottobre»
BARLETTA - «Il crollo della palazzina di via Roma del 3 ottobre 2011, ha provocato la morte di cinque persone, ma anche una ferita grande, che ha colpito tutta la città, una ferita ancora aperta perchè non c'è stata l'elaborazione di quel lutto, per questo ho pensato di girare un video in memoria di quel tragico evento». Così il regista barlettano Daniele Cascella parla del suo lavoro, giunto quasi al termine e pronto per essere presentato ufficialmente alla cittadinanza.

«L'amministrazione comunale con l’associazione 'Verità e giustizià stanno mettendo a punto un calendario di manifestazioni per l’anniversario del crollo – spiega – e allora sarà presentato anche il video, il mio desiderio è fare un dono alla città, sarà su internet, visibile sempre, al di là della presentazione, come strumento di memoria e meditazione su quanto accaduto». Sotto le macerie di quella palazzina restarono uccise quattro lavoratrici, Giovanna Sardaro, Tina Ceci, Matilde Doronzo e Antonella Zaza, e la figlia 14enne del loro datore di lavoro, Maria Cinquepalmi. Fra i diversi contributi e pensieri inviati dai barlettani al regista per il suo lavoro c'è anche quello della sorella di Antonella Zaza.
«Ma è importante che ve ne siano tanti altri, me ne sono arrivati da una quindicina da persone che non avevano alcun legame con le vittime di quel crollo, è la prova che quel fatto riguarda tutta la città ed è così, non dimentichiamo - conclude Cascella – che Barletta è la città italiana con il maggior numero di vittime, 80, per mala edilizia».
Il video sarà chiuso lunedì prossimo, fino ad allora sarà possibile inviare un proprio contributo e pensiero all’indirizzo mail cascelladaniele@gmail.com.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie