Domenica 21 Aprile 2019 | 02:21

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Corato, sassaiola contro appartamento di immigrati Un ferito e sei denunciati

CORATO (Bari) - Non si conoscono le morivazioni dell'aggressione da parte di un gruppo di cittadini coratini, che ha fatto seguito all'aggressione di un cittadino del Gambia. Gli extracomunitari sono tutti ospiti nell’ambito del progetto di accoglienza Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Denunciati sei giovani tra 17 e 22 anni
Corato, sassaiola contro appartamento di immigrati Un ferito e sei denunciati
CORATO (Bari) – Un cittadino 24enne originario del Gambia è stato aggredito nella notte tra sabato e domenica scorsi da un gruppo di abitanti di Corato riportando lesioni giudicate guaribili in 15 giorni medicategli in ospedale ma che ha preferito non denunciare ai carabinieri i quali hanno potuto solo avviare un’indagine conoscitiva non essendo stata presentata querela. Non si conoscono i motivi dell’aggressione, compiuta con calci e pugni.

Poco dopo l’episodio il gruppo di aggressori si è diretto all’appartamento, nel centro storico di Corato, abitato dal 24enne e da una decina di suoi connazionali, tutti ospiti nell’ambito del progetto di accoglienza Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), lanciando sassi contro porta e finestre.

Al termine delle indagini i Carabinieri hanno identificato, rintracciato e denunciato a piede libero sei giovani di età compresa tra i 17 e i 22 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400