Giovedì 28 Gennaio 2021 | 13:14

NEWS DALLA SEZIONE

controlli dei CC
Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

 
Il caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
Il polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiacontrolli della ps
Cerignola, nascondeva oltre un chilo di marijuana nel borsone in una siepe: arrestato 47enne

Cerignola, nascondeva oltre un chilo di marijuana nel borsone in una siepe: arrestato 47enne

 
Barisanità
Acquaviva, tumore al pancreas non operabile trattato con successo al «Miulli» su paziente 72enne

Acquaviva, tumore al pancreas non operabile trattato con successo al «Miulli» su paziente 72enne

 
MateraControlli dei CC
Montescaglioso, nei guai 6 «furbetti» che abbandonavano rifiuti per strada

Montescaglioso, nei guai 6 «furbetti» che abbandonavano rifiuti per strada

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, cala numero nuovi contagi (+42) e 1 decesso: tasso positività al 6,27%

Covid in Basilicata, cala numero nuovi contagi (+42) e 1 decesso: tasso positività al 6,27%

 
Batcontrolli dei CC
Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

Bisceglie, in auto sulla SS 16 bis con 1,2 kg di marijuana: arrestata coppia di Brindisi

 
LecceNel Leccese
Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

Sogliano Cavour, mafia & politica: indagato ex sindaco

 
Brindisicontraffazione
Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

Brindisi, carico di borse con griffe false: nuovo sequestro nel porto

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 

i più letti

Lana col marchio Murgia dal 2012 raccolta triplicata

BARI - Da 4 a 100 aziende aderenti in un paio d’anni e una raccolta di lana da pecora più che tripla rispetto a quella preventivata nel 2012. Anche così una comunità locale, che rischiava di perdere una delle sue vocazioni, risorge. E risorge grazie a un filone di economia che tutti ritenevano esaurito e nel quale invece il parco nazionale dell’Alta Murgia, insieme agli imprenditori della zootecnia dei 13 comuni aderenti al parco, ha creduto
Lana col marchio Murgia dal 2012 raccolta triplicata
BARI - Da 4 a 100 aziende aderenti in un paio d’anni e una raccolta di lana da pecora più che tripla rispetto a quella preventivata nel 2012. Anche così una comunità locale, che rischiava di perdere una delle sue vocazioni, risorge. E risorge grazie a un filone di economia che tutti ritenevano esaurito e nel quale invece il parco nazionale dell’Alta Murgia, insieme agli imprenditori della zootecnia dei 13 comuni aderenti al parco, ha creduto. Così la lana di pecora murgiana, che solo poco più di 24 mesi era un costo perché avviata in discarica come rifiuto, diventa occasione di profitto.

Un esempio di come si ricostruisce una filiera produttiva. Facendo sistema: l’ente parco, le aziende nel frattempo consorziate in «Murgia viva» la «Wool company», impresa di Biella, in Piemonte, che acquista e trasforma la lana murgiana. Le cifre: nel 2012, all’avvio dell’accordo Murgia-Wool company, le previsioni parlavano di una possibile raccolta di lana di 16 tonnellate annue, che invece quest’anno supereranno le 54, con un incremento del 35% rispetto al 2013 (circa 41 tonnellate). L’evidente aumento quantitativo è coinciso anche con l’aumento della qualità del prodotto. Conseguentemente ne ha beneficiato anche il rendimento ottenuto dall’immissione sul mercato.

«Il progetto Partnersheep - dichiara il presidente dell’Ente Parco, Cesare Veronico - è la conferma della forza di un “sistema-Murgia” che è in grado, quando vede aziende e istituzioni alleate, di far fruttare al meglio un investimento pubblico. Nel nostro caso meno di 39mila euro. A testimonianza del valore del progetto e della sua replicabilità, vi sono alcune aree naturali protette italiane impegnate nell’elaborazione e nella riproposizione del modello elaborato nell’Alta Murgia. Facciamo scuola partendo dal recupero delle tradizioni: un importante volano per il rilancio dell’economia rurale».

Prossimo obiettivo l’organizzazione di un primo itinerario di filiera corta da chiudersi tutto sull’Alta Murgia con la produzione di prodotti finiti, quali gadget e filati, 100% made in Murgia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie