Mercoledì 27 Gennaio 2021 | 12:22

NEWS DALLA SEZIONE

Il polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, picchiano proprietario di casa: arrestati 2 stranieri

Foggia, picchiano proprietario di casa: arrestati 2 stranieri

 
BariLotta al virus
Covid 19, i vaccini in arrivo in Puglia: scortati dalla Polizia

Covid 19, i vaccini in arrivo in Puglia: scortati dalla Polizia

 
BatIl polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
PotenzaIl virus
Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

Covid 19 in Basilicata, i dati ospedalieri lucani sotto la soglia d'allerta

 
Cinema e SpettacoliSHOAH
Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

Giornata della Memoria, l’orrore dei lager rivive nel video inedito della Springer

 
LecceSangue amaro
Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

Rifiuti, sgominato traffico illecito anche a Lecce e Oria: 7 arresti

 
BrindisiIl caso
Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

Brindisi, prende padellata in testa dalla compagna: scatena un putiferio al Perrino

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Trani, parte tra polemiche l’Estate per i bimbi

di NICO AURORA
TRANI - Mezzogiorno di fuoco per i bambini di Trani. Infatti, a quell’ora di oggi, lunedì 11 agosto, scadono i termini per la presentazione dei progetti che le varie associazioni, legate al mondo dell’infanzia, sono state chiamate a presentare dall’amministrazione comunale per animare la baby estate di Trani. Rischia di venire meno il «Progetto avventura Santa Geffa», che l’associazione Xiao Yan tiene da sedici anni
Trani, parte tra polemiche l’Estate per i bimbi
di Nico Aurora

TRANI - Mezzogiorno di fuoco per i bambini di Trani. Infatti, a quell’ora di oggi, lunedì 11 agosto, scadono i termini per la presentazione dei progetti che le varie associazioni, legate al mondo dell’infanzia, sono state chiamate a presentare dall’amministrazione comunale per animare la baby estate di Trani.

Infatti, fra le attività future dell’Estate tranese 2014, prima sotto forma di atto d’indirizzo politico amministrativo e, poi, con un consequenziale bando emanato dal dirigente del settore, troviamo anche l’ipotesi di attività di animazione estiva rivolta ai bambini.

La giunta ha demandato al dirigente del settore, Roberta Lorusso, di esprimere le determinazioni del caso attraverso un progetto da svolgersi in tutti i quartieri della città, e che riguardi giochi in strada, liberi, organizzati e di gruppo, spettacoli di clown, burattini, artisti, visite guidate, esecuzioni e laboratori di educazione ambientale, laboratori espressivi.In realtà, il capo della ripartizione si è già attivato a questo proposito, emanando nei giorni scorsi un avviso pubblico «per la realizzazione di un’attività di animazione estiva, rivolta ai bambini, da svolgersi in tutti i quartieri della città, da parte di associazioni, società sportive, cooperative sociali ed oratori».

Il budget a disposizione è fissato nell’importo onnicomprensivo massimo di 20mila euro, da erogarsi in funzione della durata e dei tempi di effettivo inizio.

Paradossalmente, l’emanazione di questo bando rende oggettiva la trasparenza, ma rischia di fare venire meno un altro dei fondamenti di sempre dell’Estate tranese. Stiamo parlando di «Progetto avventura Santa Geffa», che l’associazione Xiao Yan tiene da sedici anni presso quell'area intorno alla chiesa rurale. Xiao Yan al bando parteciperà, ma rischia di vedersi estromessa perché è probabile che quei 20 mila euro siano spacchettati attraverso varie iniziative, da svolgersi in varie parti della città.

Pertanto, il progetto Santa Geffa 2014, che pure parte sempre oggi, e porterà il titolo di «Roma, la grande storia», rischia d’interrompersi antcipatamente rispetto alla data finale, prevista il 13 settembre. «Stando ai tempi della burocrazia – scrive il presidente, Daniele Ciliento -, dovremmo cominciare il 20 agosto, trasformando sostanzialmente lo spirito con cui quest’affascinante esperienza è cresciuta nel tempo. Ci chiediamo perché l’estate dei ragazzi sia dovuta passare per tale trafila burocratica, mentre altre importanti manifestazioni estive sono state direttamente finanziate. Sinceramente, accettiamo tale decisione amministrativa, ma non la condividiamo».

Ed ai ragazzi, che premevano per incominciare, l’associazione ha risposto così: «Accollandoci tutte le spese, inizieremo Avventura Santa Geffa l’11 agosto, proseguendolo solo in caso di aggiudicazione del servizio di animazione estiva per ragazzi da parte dell’ente comunale.

Diversamente, saremo costretti a sospendere le attività previste dal 18 agosto in poi».

Ed a proposito di date, il progetto comunale, così com'è strutturato nel bando pubblico, dovrebbe partire non prima del 20 agosto e durare un mese.

Si presume si chiuda il 20 settembre, ma la scuola a quel punto sarà già iniziata da un bel po’ di giorni e, quindi, probabilmente i tempi si accorceranno.

Ancora una volta, e purtroppo non soltanto in questo campo, la programmazione di quest’Estate tranese appare non del tutto irreprensibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie