Giovedì 23 Maggio 2019 | 09:53

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 
Riflettori puntati
Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

 
Il diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
L'episodio
Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

 
Magnitudo 2
Piccola scossa di terremoto tra Barletta e Foggia: nessun danno

Piccola scossa di terremoto tra Barletta e Foggia: nessun danno

 
REBUS VIABILITÀ
Trani, caos passaggio a livello: 60 giorni per scegliere

Trani, caos passaggio a livello: 60 giorni per scegliere

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, 10 milioni di euro per il mercatoDe Laurentiis vuole crescere in fretta

Bari, 10 milioni di euro per il mercato: De Laurentiis vuole crescere in fretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barisud-est barese
Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

Xylella, da osservatorio regionale nuova mappa aree a rischio

 
TarantoTaranto
Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

Ex Ilva, Usb minaccia azioni legali su graduatorie esuberi

 
BatDopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mafia, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento a Mattinata

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 

i più letti

Colpi pistola contro l'automobile di un ispettore polizia a Canosa

CANOSA DI PUGLIA - Alcuni colpi di pistola calibro 9 sono stati sparati ieri sera a Canosa di Puglia contro l’auto privata di un ispettore di polizia, parcheggiata nelle vicinanze del locale commissariato dove il poliziotto presta servizio. Non ci sono stati feriti. A sparare, secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, sono state due persone, con il volto coperto da passamontagna e a bordo di un ciclomotore di colore scuro
Colpi pistola contro l'automobile di un ispettore polizia a Canosa
CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA ANDRIA TRANI) - Alcuni colpi di pistola calibro 9 sono stati sparati ieri sera a Canosa di Puglia contro l’auto privata di un ispettore di polizia, parcheggiata nelle vicinanze del locale commissariato dove il poliziotto presta servizio. Non ci sono stati feriti.

A sparare, secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, sono state due persone, con il volto coperto da passamontagna e a bordo di un ciclomotore di colore scuro. Sull'episodio indagano gli agenti della Squadra Mobile di Bari e dei commissariati di Canosa di Puglia e dei comuni limitrofi, che hanno eseguito numerose perquisizioni.

L'episodio preoccupa il Silp Cgil. Per il segretario generale del sindacato, Daniele Tissone, "i recenti episodi stanno interessando la città con una violenza che sembra aver ripreso un dinamismo che negli anni passati sembrava contenuto, attraverso interventi risultati efficaci".

"Gli accoltellamenti, l’uso di armi da parte di pregiudicati per contrasti anche in ambito familiare – prosegue – hanno bisogno di risposte e interventi più incisivi, in sinergia tra le forze dell’ordine e le istituzioni locali".

Tissone, assieme al segretario della Cgil di Bari Pino Gesmundo, lancia la proposta di mettere in campo un’iniziativa a settembre che coinvolga istituzioni e forze dell’ordine per arginare il fenomeno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400