Giovedì 25 Aprile 2019 | 08:28

NEWS DALLA SEZIONE

Lavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

«Sono tua nipote» tenta truffa ad anziana ma viene denunciata

di GIANPAOLO BALSAMO
TRANI - A Trani con «furore» per spillare soldi agli ignari nonnini. Ma, dopo l’incusione nell’abitazione di un 90enne con la scusa del «bisognino impellente » ed il tentativo di fingersi un’altra persona per sottrargli la pensione all’Ufficio postale, l’abile ladra-truffatrice (una donna 27enne originaria del Montenegro senza fissa dimora) è stata bloccata dai poliziotti
«Sono tua nipote» tenta truffa ad anziana ma viene denunciata
di GIANPAOLO BALSAMO

A Trani con «furore» per spillare soldi agli ignari nonnini. Ma, dopo l’incusione nell’abitazione di un 90enne con la scusa del «bisognino impellente» ed il tentativo di fingersi un’altra persona per sottrargli la pensione all’Ufficio postale, l’abile ladra-truffatrice (una donna 27enne originaria del Montenegro senza fissa dimora) è stata bloccata dai poliziotti del commissariato e denunciata a piede libero per furto aggravato, tentata truffa aggravata, falso materiale e false dichiarazioni sull'identità personale.
In realtà per lei erano già pronte le manette ma, in quanto incinta, il pm di turno Raffaella De Luca l’ha «graziata».

Nei giorni scorsi la giovane donna, come detto, s'intrufolò all'interno di un locale di un 90enne e gli chiese di regalarle un euro. Il «nonnino» l'accontentò ma questa, non contenta, gli chiese anche il permesso di utilizzare il bagno che l'uomo concedeva. La donna, poi, frettolosamente si allontanò. Poco dopo l'uomo si accorse del furto del suo borsello, contenente i suoi documenti d'identità e tutte le carte dell’Inps con le quali si recava per ritirare la pensione.

Qualche giorno dopo, infatti, la donna si recò presso l'Ufficio postale centrale dove chiese di poter essere delegata al ritiro della pensione del proprio «nonno», mostrando la fotocopia di una carta d'identità, palesemente contraffatta, intestata ad una donna che aveva lo stesso cognome e la stessa residenza della vittima, una delega per il ritiro della pensione, risultata anch'essa falsa, e i documenti sottratti al pensionato. In altre parole, la 27enne montenegrina, fingendosi nipote del 90enne tranese, avrebbe cercato di intascare il gruzzolo della sua pensione. Un piano sicuramente collaudato in altre circostanze.
Gli impiegati dell'Ufficio postale, insospettiti, hanno così chiesto l'intervento degli uomini del locale commissariato di polizia che, giunti sul posto, hanno bloccato la donna e condotta in commissariato dove, dalle impronte digitali, si è risaliti alle generalità esatte della 27enne, peraltro già gravata già da un precedente di polizia specifico

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400