Sabato 16 Gennaio 2021 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

L'Alpino camminatore in giro per l'Italia fa tappa a Porto Cesareo: «Viaggio per sensibilizzare sulla sclerosi tuberosa»

 
BariMusica
Ecco come Bari festeggia il compleanno di Niccolò Piccinni

Ecco come Bari festeggia il compleanno di Niccolò Piccinni

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 

i più letti

Case vendute «a nero» arrestati tre costruttori «Evadevano il 40%»

BARLETTA - Tre imprenditori edili arrestati dalla Guardia di finanza perchè accusati di avere realizzato un’evasione fiscale da circa 10 milioni di euro tra il 2007 e il 2011. Secondo quanto accertato, gli imprenditori indagati evadevano circa il 40% sul prezzo di vendita delle case. Eseguiti anche sequestri preventivi per circa 3 milioni di euro. Le imprese pretendevano cospicue somme in nero. Il titolare di una quarta ditta coinvolta nell’inchiesta ha ammesso le proprie responsabilità e ha chiesto il patteggiamento della pena per frode fiscale continuata
BARLETTA - Su ogni appartamento venduto ricevevano in nero il 40% del prezzo: in cinque anni sarebbero così riusciti percepire e tenere nascosti al fisco 10 milioni di euro grazie alla vendita complessiva di 184 appartamenti evadendo così tre milioni di euro. E’ l'esito dell’indagine "Found Paradise" della Guardia di Finanza di Barletta, coordinata dal pm della Procura di Trani Michele Ruggiero, che questa mattina ha portato all’arresto di tre imprenditori e al sequestro preventivo di beni pari a 3 mln (appartamenti e locali commerciali, conti correnti, libretti di deposito, titoli e investimenti di natura finanziaria).

Gli arrestati, tutti di Barletta, sono Maria Virgina Crescente, di 62 anni, Luigi Del Vecchio, di 30 e Angelo Battaglia, di 40. Il titolare di una quarta impresa coinvolta nell’inchiesta, Pasquale Lanciano, di 61 anni, ha ammesso le proprie responsabilità e ha chiesto il patteggiamento della pena per frode fiscale continuata. L’indagine è iniziata nel 2011 nell’ambito di accertamenti della finanza sul fenomeno del sovrapprezzo in nero, applicato alla vendita di appartamenti. Le indagini si sono avvalse di accertamenti finanziari nei confronti degli acquirenti e di loro familiari in modo da verificare la destinazione effettiva dei prelevamenti in contanti operati. Per la quantificazione delle imposte evase sono state inoltre eseguite quattro verifiche fiscali nei confronti delle società edili coinvolte.

Secondo i finanzieri di Barletta, le “differenze corrisposte per contante agli imprenditori o a persone di fiducia a loro vicine” si concretizzavano in “una metodica sottostima del prezzo indicato nei rogiti notarili” con l’unica finalità “di nascondere al Fisco gli ingenti profitti assicurati dal mercato del mattone”. Le indagini, nel luglio 2012, sfociarono in numerose perquisizioni nelle sedi delle quattro imprese coinvolte e anche in molti immobili, alcuni già abitati, su cui erano in corso gli accertamenti. Raccolti i primi riscontri, progressivamente sono arrivate numerose testimonianze a conferma della frode che hanno portato alla operazione di oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie