Venerdì 23 Agosto 2019 | 04:01

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 
Il caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza in città: la fonte è una azienda di scarti animali

 
Il furto
Barletta, ruba monete dalla cassetta delle offerte: arrestato

Barletta, ruba monete in chiesa dalla cassetta delle offerte: arrestato

 
Cervelli in fuga
Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

Da Bisceglie in Olanda: la storia di Anna, biologa contro il cancro al fegato

 
In Sicilia
Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

Turista pugliese bloccato nella riserva dello Zingaro: il salvataggio è spettacolare

 
L'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 
I numeri
Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

Burrata di Andria irresistibile: vendite cresciute del 17,5%

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

Giardino botanico comunale cancelli chiusi da due anni

di LUCA DE CEGLIA
BISCEGLIE - Piante grasse rare e preziose sopraffatte dalle erbacce e viali impraticabili. A Bisceglie, da due anni, i cancelli del giardino botanico comunale “colonnello Carlo Veneziani Santonio” sono chiusi al pubblico. Si è tornati ad uno stato di penoso abbandono. Invece i volontari del Wwf dimostrarono, in un anno di affidamento temporaneo e gratuito, che quel giardino in via Ariosto poteva essere ben gestito
Giardino botanico comunale cancelli chiusi da due anni
di LUCA DE CEGLIA

BISCEGLIE - Piante grasse rare e preziose sopraffatte dalle erbacce e viali impraticabili. A Bisceglie, da due anni, i cancelli del giardino botanico comunale “colonnello Carlo Veneziani Santonio” sono chiusi al pubblico. Si è tornati ad uno stato di penoso abbandono. Invece i volontari del Wwf dimostrarono, in un anno di affidamento temporaneo e gratuito, che quel giardino in via Ariosto poteva essere ben gestito. In seguito il Comune preferì altre soluzioni. Infatti a luglio 2012 per l’apertura, la custodia e la manutenzione del giardino botanico l’amministrazione comunale deliberò l’affidamento gratuito, per la durata sperimentale di un anno, alla “Società Progetto e Sviluppo srl” che gestisce la vicina Residenza Socio-Sanitaria per Anziani “Coniugi Veneziani”, che accettò di farsi carico dell’attività di apertura e chiusura, nonchè della custodia e pulizia; al fine di garantire la fruizione del parco da parte sia degli anziani utenti del Centro di Assistenza che delle famiglie del popoloso quartiere.

Ma non si ebbe l’esito sperato. L’immobile “verde” che si estende su una superficie di 6.404 metri quadri fu donato il 20 maggio 1982 dalla vedova Maria Luigia Lubian al Comune con precise prescrizioni, ovvero che “l'immobile venga destinato in perpetuo ed integralmente a giardino botanico, sia per conservare una zona di verde a servizio della città e sia per fini scientifici”. In quegli anni nelle aiuole del parco si poteva ammirare una collezione unica e pregevole di piante rare che l’ufficiale biscegliese aveva portato con se dai viaggi in Asia. Poi diverse piante caratteristiche, come per esempio i ficus, sono sparite per cause mai approfondite e successivamente sostituite da alberi di leccio.

Per molti anni sono state frapposte le difficoltà per le spese di gestione. Nel 2009 il giardino fu affidato al locale gruppo Wwf che lo sottrasse per un anno al degrado bonificandolo con l’ausilio del meritevole impegno dei volontari e garantendone periodiche aperture. Altre precedenti esperienze di gestione del parco non hanno dato esito positivo e in più di una circostanza hanno costituito solo una serie di spese per il ripristino di danni, atti vandalici, senza una concreta fruibilità da parte della cittadinanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie