Giovedì 18 Aprile 2019 | 18:53

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Da lunedì riprese in Puglia del nuovo film di Placido

BARI - Bari, Brindisi e BAT, sono i tre territori pugliesi sui quali saranno impegnati da lunedì 30 giugno le riprese di due nuovi film sostenuti da Apulia Film Commission: «La Scelta» di Michele Placido e «Zio Gaetano è Morto» di Antonio Manzini. Il primo sarà girato in 36 giorni, da lunedì 30 giugno a sabato 2 agosto; il secondo (dopo le riprese iniziate a Roma) proseguirà fino al 12 luglio. Le due pellicole avranno una ricasduta sul territorio stimata in 1, 4 milioni di euro
Da lunedì riprese in Puglia del nuovo film di Placido
BARI - Bari, Brindisi e BAT, sono i tre territori pugliesi sui quali saranno impegnati da lunedì 30 giugno le riprese di due nuovi film sostenuti da Apulia Film Commission: «La Scelta» di Michele Placido e «Zio Gaetano è Morto» di Antonio Manzini.

L’attore e regista Michele Placido torna dietro la macchina da presa nella sua Puglia per girare «La scelta», film ispirato dalla commedia «L'innesto» di Luigi Pirandello. La vicenda potrebbe essere una storia di normale felicità quotidiana, se un evento drammatico e improvviso non sconvolgesse l'equilibrio di Laura (Ambra Angiolini) e Giorgio (Raoul Bova), portando alla luce le loro diversità caratteriali. Il destino metterà alla prova il loro amore. Con grande forza, i due coniugi dovranno affrontare ogni paura e fare alla fine una scelta, appunto. Nel cast anche Valeria Solarino e lo stesso Placido.

Il film sarà girato in 36 giorni, da lunedì 30 giugno a sabato 2 agosto, tra Bisceglie e la provincia di Bari. «La scelta» (Charlot - Goldenart Production) è sostenuto da Apulia Film Commission con un finanziamento pari a 326.879,75 euro (Apulia National & International Film Fund 247.891,25 euro Apulia Hospitality Fund 78.988,50 euro) per un impatto sul territorio di 991.565,00 euro

"Zio Gaetano è morto», invece, è il film d’esordio di Antonio Manzini che, dopo due settimane a Roma, prosegue la lavorazione in Puglia per 12 giorni, da lunedì 30 giugno al 12 luglio, tra Bari e Brindisi. Interpretato dagli attori Libero De Rienzo, Pietro Sermonti, Rocco Ciarmoli e Giselda Volodi, il film racconta l'avventura di Cristian, che si trova a un bivio con una sola via d’uscita: andarsi a prendere un giaguaro in Puglia. È quello che può accadere a chi punta tutto sul famoso colpo di fortuna come unica possibilità di svolta nella vita. Cristian dovrà fare i conti con i boss del quartiere Silvanello e Sergione, affidarsi al guru della droga John Benzadrina, convincere l’amico Palletta a seguirlo nell’impresa del giaguaro, affrontare la donna cannone e la cosa più difficile di tutte: dire almeno una volta la verità alla sua fidanzata Teresa. E zio Gaetano? Una cosa è certa: è morto, ma non si sa nè perchè nè come. Ma soprattutto, Cristian non sa proprio chi accidenti sia zio Gaetano.

Prodotto da Flavia Parnasi della Combo Produzioni col sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il lungometraggio è sostenuto da Apulia Film Commission con un finanziamento pari a 130.406,25 euro (88.591,25 euro Apulia National & International Film Fund e 41.815,00 euro Apulia Hospitality Fund), con una ricaduta economica sul territorio di 437.995,00 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400