Lunedì 21 Settembre 2020 | 02:07

NEWS DALLA SEZIONE

La ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
Elezioni 2020
Bisceglie, ministro Boccia vota nella scuola elementare Cosmai

Bisceglie, ministro Boccia vota alla Cosmai

 
Elezioni comunali
Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

Andria e Trani alla prova della scelta del sindaco

 
La riqualificazione
Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

Trani, una pietra «a cuore» per la rinascita

 
Il caso
Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

Canosa, «No a ristoranti o bar nell’ex Filantropica»

 
Scuola
Barletta, Polivalente scolastico . Corsa contro il tempo per le aule

Barletta, Polivalente scolastico: corsa contro il tempo per le aule

 
Le dichiarazioni
Regionali, Guerini a Barletta: «Mancato accordo Pd-M5s in Puglia è occasione persa»

Regionali, Guerini a Barletta: «Mancato accordo Pd-M5s in Puglia è occasione persa»

 
L'anniversario
Barletta, via Canosa: il crollo e 58 vittime sessantuno anni fa

Barletta, via Canosa: il crollo e 58 vittime sessantuno anni fa

 
Settore urbanistica
Trani, fondali del porto: a deserta la gara per il dragaggio

Trani, slitta il dragaggio del porto: va deserta la gara per affidamento e analisi di campioni dei fondali

 
Scuola
Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

Bisceglie, al liceo Da Vinci studenti in aula a settimane alterne

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso ad Adelfia
Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

 
MateraIl caso
Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
HomeIl ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
NewsweekL'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
BatLa ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 

i più letti

I DISAGI

Tribunale a Trani: processi in corso tra virus e cantieri aperti

In corso il rifacimento degli impianti per la diffusione sonora, la climatizzazione e l’insonorizzazione dell’aula di Corte d’Assise. La continuità garantita grazie a soluzioni condivise fra Presidenza del Tribunale, Procura della Repubblica ed Ordine degli avvocati

Trani tribunale: processi in corso tra virus e cantieri aperti

Trani - La calendarizzazione dei processi in corso o da celebrarsi presso il Tribunale di Trani non è ancora ripresa a pieno regime non soltanto a causa dell’emergenza sanitaria, ma anche per effetto dei lavori in corso nell’aula di udienza più importante dello stabile principale degli Uffici giudiziari del circondario.

Peraltro, la circostanza non può sfuggire neanche ai semplici passanti in piazza Duomo, diventando così nota pure ai non addetti ai lavori. Di certo sono soprattutto questi ultimi a scalpitare nell’attesa che si riconsegni loro uno spazio fondamentale per uno svolgimento dell’attività giudiziaria il più possibile efficiente ed efficace.

Si tratta di un intervento disposto dal Provveditorato interregionale delle opere pubbliche di Campania, Molise, Puglia e Basilicata per il «Rifacimento degli impianti di diffusione sonora e climatizzazione, nonché insonorizzazione della aula di Corte d’Assise al primo piano di Palazzo Torres, sede del Tribunale di Trani». L’importo contrattuale dei lavori, al netto del ribasso d’asta del 7,33 per cento, è di poco più di 92mila euro, le opere sono iniziate lo scorso 25 maggio e la durata dei lavori era stata prevista in 90 giorni.

Tuttavia, secondo quanto riferisce il presidente del Tribunale, Antonio De Luce, «i lavori sono stati prorogati di un mese per una perizia di variante sopraggiunta in corso d’opera».

I progettisti sono gli ingegneri Floriana Di Martino e Pierpaolo Valente, insieme con l’architetto ingegnere Anna Paola Matteo, che è anche il direttore dei lavori per le opere di restauro conservativo, mentre la collega Di Martino è il direttore dei lavori per quello che concerne le opere impiantistiche. L’impresa appaltatrice è la Athanor consorzio stabile, di Bari, quella esecutrice la Innova costruzioni, di Bisceglie.

All’esito dei lavori completati l’aula di Corte d’Assise avrà una volta più bassa rispetto a quella da tutti conosciuta e, soprattutto, la climatizzazione che non c’è mai stata ed un impianto sonoro finalmente all’altezza di una sala di udienza così importante.

Inoltre appena l’impresa consegnerà l’opera, con un successivo intervento della durata di pochi giorni, a cura di altro operatore economico, saranno​ installati i dispositivi per lo svolgimento di udienze in video conferenza, circostanza che attualmente è possibile solo nell’aula bunker del carcere di Trani.

La rifunzionalizzazione dell’aula di Corte d’Assise al primo piano di Palazzo Torres diventa fondamentale non so tanto per superare ataviche criticità di quella sala, ma anche per favorire una più efficiente e sicura amministrazione della giustizia attraverso la celebrazione di udienze in uno spazio più ampio e con una nuova e più precisa calendarizzazione, che contemperi tutte le esigenze del caso.

Gli Uffici giudiziari tranesi, che come tutti gli altri hanno sofferto non poco le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, hanno però avuto la capacità di non fermarsi mai del tutto grazie a soluzioni pienamente condivise fra Presidenza del Tribunale, Procura della Repubblica ed Ordine degli avvocati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie