Giovedì 25 Febbraio 2021 | 12:36

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 
sicurezza urbana
Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

 
L'emergenza
Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

 
controlli della Ps
Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

 
le indagini
Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraGdF
Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

Matera, ha fatto fallire 5 società: arrestato imprenditore

 
Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

LA STORIA

Cristian, il ballerino barlettano costretto a Cuba: «Aiutatemi a rientrare»

Il talento pugliese è l’unico italiano che sta frequentando da due anni la famosa accademia «Fernando Alonso» di Ballet de Cuba

Cristian Luce

BARLETTA - Da due anni sta vivendo il sogno di diventare un grande ballerino a livello mondiale. Adesso, però, con l'emergenza Coronavirus, vorrebbe tanto tornare nella sua Barletta per riabbracciare i suoi cari, ma le condizioni di rientro dalla lontana isola di Cuba sono alquanto proibitive, soprattutto a livello economico.

Lui è Cristian Luce, 19 anni, unico giovane danzatore italiano ad essere stato ammesso dal 2018 all’Accademia Nazionale “Fernando Alonso” Ballet de Cuba , una delle migliori accademie del mondo della danza, in cui si sono formate stelle del palcoscenico mondiale come la grande e celebre Alicia Alonso, il grande Carlos Acosta ed i celebri Viengsay Valdés, Osiel Gouneo, Taras Domitro, Alejandro Virelles, Dani Hernàndez e tantissimi altri ballerini cubani presenti nelle migliori compagnie al mondo. L’Accademia Nazionale di Cuba è stata anche la scuola degli ultimi due famosi vincitori della categoria “Ballo” di Amici, ovvero Javier Rojas e Rafael Quenedit.

Oggi Cristian sta affrontando la pandemia nella capitale cubana dell’Avana. Subito dopo la chiusura dell’accademia dovuta al Covid-19, infatti, non ha avuto l’opportunità di ritornare dalla sua famiglia nella sua città di Barletta. «Seppur Cuba presenti chiaramente una cinquantina di casi di contagio da Covid-19 – spiega Cristian Luce - la situazione a livello alimentare è preoccupante, considerando che per fare la spesa ci sono file immense di almeno 4 ore. Per ritornare in Italia, inoltre, sono state proposte pochissime misure di rientro che prevedevano un prezzo esorbitante, arrivato anche a 2500 euro, in un momento di piena emergenza mondiale».

Cristian Luce, a 4 anni ha iniziato la sua formazione sportiva nella Wellness Academy Funakoshi con lo studio del Karate grazie agli insegnamenti del maestro e padre Savino ed il fratello Fabio Luce, campione della disciplina. A 7 anni sua madre Filomena Garzillo, insegnante di danza classica, ha scoperto il suo talento ed ha iniziato a formarlo nella danza, seppur Cristian frequentasse con svogliatezza le sue lezioni. Qualche anno dopo però la sua mentalità è cambiata e dopo aver vinto il campionato italiano Cadetti di Karate, ha deciso di dedicarsi completamente alla danza. Dopo aver vinto diverse borse di studio, tra cui la Northern Ballet Academy di Leeds e l’Hungarian Ballet Academy di Budapest, alla giovanissima età di 14 anni con l’appoggio della famiglia si è trasferito a Barcellona dopo aver vinto una borsa di studio. Ad accoglierlo nella capitale catalana sono stati Beatriz Torres Etayo e Leorkis Cala Durat, ex insegnanti dell’Accademia Nazionale di Cuba, che per due anni lo hanno formato nella tecnica cubana ed inserito nel Barcelona City Ballet.

A 17 anni è l’unico danzatore italiano ad essere ammesso alla prestigiosissima Accademia Nazionale “Fernando Alonso” Ballet de Cuba e viene formato da celebri maestri come Ramona De Saa, Marta Iris Fernandez e Elena Cangas. Dopo 2 anni di duro lavoro nel 2020 è considerato tra i migliori danzatori dell’Accademia e si appresta a concludere il suo percorso accademico. «L’Accademia prevedeva un allenamento intensivo di 7 ore al giorno in tutte le specialità della danza classica e contemporanea – conclude Cristian - inizialmente non è stato assolutamente facile riuscire ad adattarsi alle difficoltà della vita cubana, completamente diversa da quella occidentale, e all’intensità degli allenamenti. È stata dura ma ce l'ho fatta. La pandemia ha interrotto i lavori, io sto bene ma in questo momento il mio unico pensiero è tornare a casa in Puglia. Per tornare in Italia, sono state proposte poche misure di rientro che prevedevano un prezzo esorbitante con tariffe triple e quadruple rispetto al solito. Per di più, vista l’assenza attuale di voli commerciali da Cuba all’Italia si aspetta il supporto dal Ministero degli Affari Esteri come avvenuto per altri 50mila europei rimpatriati gratuitamente con voli organizzati dalle proprie nazioni di competenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie