Giovedì 25 Febbraio 2021 | 11:53

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 
sicurezza urbana
Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

 
L'emergenza
Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

 
controlli della Ps
Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

 
le indagini
Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

nel Nordbarese

A Minervino Murge giunta troppo «rosa»: proteste

La sindaca sceglie solo donne dalla maggioranza, per l'opposizione viola le norme

A Minervino Murge giunta troppo «rosa»: proteste

Troppe donne in giunta a Minervino Murge. Una sorta di eccesso di «quote rosa» operato dalla sindaca Lalla Mancini che ha scatenato polemiche. «Il rimpasto di giunta va rifatto» ha detto il consigliere comunale, Michele Melacarne, segnalando al Prefetto della Provincia Bat che «l’attuale composizione della giunta comunale in cui vi sono ben quattro componenti donna (la sindaca Maria Laura Mancini, le assessore Sabatina Sinisi, Maria Bellini, Marilena Schiavo), ed un solo uomo (Massimiliano Bevilacqua), viola il contenuto del comma 137 della Legge 56/2014 e l’art 51 della Costituzione. «Ebbene, a meno che la sindaca di Minervino non ritenga che il rispetto della legge e della Costituzione repubblicana sia un inutile orpello di cui poter fare a meno – conclude Melacarne - deve provvedere, senza indugio alcuno a rivedere la composizione della Giunta».

Di parere diverso la sindaca: «Ho operato avvalendomi delle risorse che ho nella mia maggioranza e sono tutte donne. Infatti due componenti della maggioranza, i consiglieri Brizzi e Melacarne non ne fanno più parte perché sono passati all’opposizione, il consigliere Nobile, assessore nella precedente giunta, è dimissionario, il consigliere Roccotelli ha rinunciato per altri motivi all’assessorato. Non ho voluto avvalermi di esterni, ma di persone della maggioranza di mia fiducia. In ogni modo ci rivolgeremo al Ministero dell’Interno per chiedere un parere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie