Venerdì 06 Dicembre 2019 | 13:34

NEWS DALLA SEZIONE

In zona Zagaria
Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

 
Giustizia svenduta
«Sistema Trani», la Cassazione annulla custodia ex pm Nardi

«Sistema Trani», la Cassazione annulla custodia ex gip Nardi

 
Il grido d'aiuto
Bat, olivicoltori preoccupati per criminalità e prezzi: «Esercito nelle campagne»

Barletta, olivicoltori preoccupati per criminalità e prezzi: «Esercito nelle campagne»

 
Blitz dei Carabinieri
carabinieri andria

Andria, 2 chili di droga del clan in casa: arrestata intera famiglia

 
Il caso
Vigilessa arrestata mentre è in vacanza in Puglia: trovata con 50 grammi di eroina

Vigilessa arrestata mentre è in vacanza in Puglia: trovata con 50 grammi di eroina

 
I fondi
Barletta, il Coni pubblica bando da 2 mln per i lavori dello stadio

Barletta, il Coni pubblica bando da 2 mln per i lavori dello stadio

 
Giustizia svenduta
«Sistema Trani», in aula spuntano le registrazioni degli interrogatori

«Sistema Trani», in aula spuntano le registrazioni degli interrogatori

 
La novità
L'albero di Natale fatto all'uncinetto dalle nonnine sbarca in Puglia

L'albero di Natale fatto all'uncinetto dalle nonnine sbarca in Puglia

 
La decisione
Barletta conferisce alla senatrice Segre la cittadinanza onoraria

Barletta conferisce alla senatrice Segre la cittadinanza onoraria

 
L'operazione della polizia
Andria, terreni, appartamenti e autorimesse: gdf sequestra beni per 1 mln di euro

Andria, terreni, appartamenti e autorimesse: gdf sequestra beni per 1 mln di euro

 
Il caso
Rifiuti a Trani, su operazione Amiu-Sia a rischio ricandidatura di Bottaro

Rifiuti a Trani, su operazione Amiu-Sia a rischio ricandidatura di Bottaro

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

Bari calcio, Strambelli: «La quadratura è raggiunta»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSanità
Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

Lecce, al via screening gratuiti per la prevenzione del tumore del colon retto

 
BariLa polemica
L'auto di Fantozzi spunta ad Acquaviva: addobbo natalizio o ironica trovata?

L'auto di Fantozzi spunta ad Acquaviva: addobbo natalizio o ironica trovata?

 
TarantoIl folle gesto
Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

Taranto, minaccia di gettarsi dal cornicione del lungomare: salvata dalla polizia

 
MateraIl colpo
Matera, arrestato bandito 26enne. Aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

Matera, arrestato bandito 26enne: aveva un biglietto d'aereo pronto per partire

 
BrindisiAtto vandalico
Brindisi, l'autobus non si ferma e lui gli lancia contro una pietra: denunciato

Brindisi, l'autobus non si ferma e lui gli lancia contro una pietra: denunciato

 
BatIn zona Zagaria
Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

Andria, scattano i sigilli a discarica abusiva di 23 mila metri quadri

 
PotenzaA Rionero in Vulture
Compravendita illegale di loculi: indagati nel Potentino

Gettavano salme in fosse comuni per liberare loculi nel cimitero: 6 arresti nel Potentino VD

 

i più letti

Sicurezza e piano traffico

Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

La città si prepara al concerto di Jovanotti, e il sindaco Cannito invita ristoranti e lidi a non speculare alzando i prezzi

Jova Beach Party, sindaco di Barletta: «Grande occasione per la città»

Fervono i preparativi per il concerto evento di Jovanotti che si terrà sulla litoranea di Ponente, Pietro Mennea, sabato prossimo 20 luglio a Barletta. Centinaia di operai sono al lavoro per allestire il villaggio del Jova Beach Party che si estende dove comincia la spiaggia libera (dal lido Massawa), lungo la via delle Salinelle per 500 metri. Su tale area, come da ordinanza dell’Ufficio Traffico, fino al 22 luglio prossimo, dunque fin dopo il concerto, per consentire ora l’allestimento e dopo l’evento lo smontaggio dello stesso e la pulizia dell’area, è istituito il divieto di sosta con rimozione dalle 7 alle 24 e il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli, eccetto quelli dell’organizzazione e di soccorso. Sarà, inoltre, per lo stesso periodo di tempo, vietato l’accesso nell’area di fronte al lido balneare Mennea, destinata allo stazionamento di mezzi e attrezzi per lo spettacolo.

La raccomandazione è quella di raggiungere il luogo dell’evento a piedi, almeno per i residenti. La litoranea, infatti, potrebbe essere interdetta al traffico automobilistico da giovedì 18 luglio, per quanto riguarda l’area più prossima al villaggio, fra l’incrocio con via Luigi Dicuonzo e l’ingresso al villaggio del Jova Beach Party, mentre il resto della litoranea sarà chiuso al traffico veicolare dalle 6 di sabato 20 luglio. I divieti, di transito e sosta anche nelle aree di parcheggio, saranno attivi fino alle 6 del 21 luglio. Anche nella zona circostante sarà consentito l’accesso e il transito solo ai residenti (via Scommegna, via Prascina, via San Samuele, via Ofanto, via Dicuonzo, via Violante, via Cafiero e via D’Asburgo e tutte le altre strade di immissione a quelle già indicate).

Chi arriva da fuori città troverà due aree di parcheggio. Chi arriva da sud in via Trani, nei pressi della ex Cartiera, uscita Barletta sud Madonna dello Sterpeto; chi arriva da nord in via Foggia, uscita Barletta nord, prima dell’ingresso della città. I parcheggi sono collegati a un servizio navetta. Gli stabilimenti balneari rimarranno aperti nel giorno del concerto e, nelle ore serali non potranno organizzare eventi di pubblico spettacolo ma svolgere la normale attività con stop alla balneazione alle ore 19. Sarà vietato somministrare superalcolici e bevande in bottiglia lungo la litoranea di Ponente.

A partire da domani sarà attivato il Coc, Centro operativo comunale di Protezione civile, che avrà la sua sede a palazzo di Città e una presso un posto di comando avanzato sul luogo dell’evento spettacolare. Ne faranno parte, nell’ambito del Piano per la sicurezza le forze dell’ordine, polizia, carabinieri e guardia di finanza, la Capitaneria di Porto, i vigili del fuoco e volontari della Protezione civile e la Asl con gli operatori sanitari del 118. I volontari della Protezione civile saranno circa 150. Una parte, 50 volontari, assicurerà supporto nell’assistenza alla popolazione in ausilio alla polizia municipale. Gli altri supporteranno gli operatori sanitari con tre PMA, Posti Medici Avanzati; quattro ambulanze, che si aggiungeranno alle altrettante del 118, tre Quod medicalizzati, che possano transitare sulla sabbia. E’ importante ricordare che sulla homepage del portale istituzionale del comune di Barletta, https://www.comune.barletta. bt.it/retecivica/, è stata allestita una sezione dedicata agli eventi in città e alla viabilità a essi collegata. Cliccando su tale sezione si troveranno i comunicati e tutte le ordinanze emanate ad essi collegate.

IL SINDACO: BARLETTA ACCOGLIENTE E OSPITALE PER QUESTO GRANDE EVENTO - La macchina comunale è già in moto per garantire pulizia, sicurezza e fruibilità dei luoghi in occasione del Jova Beach Party, d’intesa con la i Settori di Polizia municipale e Traffico, con l’Ufficio Tecnico comunale e la Bar.s.a. «L’Amministrazione e la macchina comunali sono al lavoro per garantire sicurezza, supporto logistico e che tutto si svolga nel migliore dei modi – ha detto il sindaco Cosimo Cannito – e mi auguro che ciascuno farà la propria parte, compresi i cittadini e i pubblici esercizi. Questa per Barletta è una sfida, ma
anche una grande occasione, dobbiamo essere accoglienti e ospitali, mostrare il meglio di noi stessi per lasciare nelle decine di migliaia di avventori un bel ricordo della città e avere pazienza per i disagi legati alla organizzazione di questo grande evento. Dobbiamo essere in grado di accogliere nella nostra casa, Barletta, le 40.000 persone che arriveranno e di farlo al meglio, con spirito collaborativo, tenendo la città pulita e rispettandone il decoro. L’appello, infine, ai pubblici esercizi, ai ristoratori, ai gestori dei lidi a mantenere i prezzi nella norma e a non mettere in atto miserabili e sciagurate speculazioni che comprometterebbero la reputazione dell’intera città e della sua economia!»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie