Venerdì 20 Settembre 2019 | 14:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
La proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Nordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
nel Nordbarese
Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

 
In centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 
Il personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
L'iniziativa
Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiOperazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
TarantoCosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 

i più letti

Rifiuti sospetti

Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

È stata presentata dal presidente provinciale di Italia in Comune, Grazia Desario

Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

BARLETTA - Sospetta presenza di amianto nei rifiuti abbandonati ad angolo dello sterrato della strada incompiuta di via Bellini, nel quartiere Borgovilla: c’è una denuncia al Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Bari depositata presso la locale Compagnia dei Carabinieri. L’iniziativa è stata intrapresa dal presidente provinciale Bat del partito di Italia in Comune, Grazia Desario.

«Ho appreso da un articolo di denuncia apparso lo scorso 4 luglio sulla Gazzetta del Mezzogiorno, edizione del Nord barese - scrive nell’esposto - di una situazione di degrado in via Bellini, nel quartiere Borgovilla». «Da cittadina residente nella zona e da esponente politico - prosegue Desario - ho fatto un sopralluogo per verificare personalmente quanto descritto nell’articolo in oggetto e ho riscontrato la presenza di una discarica di rifiuti, materiale di risulta da cantieri e lastre di eternit».
«Di qui - riferisce la presidente Bat di Italia in Comune - ho scattato alcune foto che ho pubblicato sul mio profilo Facebook, invitando il sindaco e l’amministrazione comunale a prendere provvedimenti e bonificare l’area onde evitare un preoccupante rischio sanitario per gli abitanti di quell’area».

«Non un cenno all’invito da parte del sindaco, dell’assessore delegato e del dirigente di competenza - denuncia Desario - e nei giorni successivi ho continuato a verificare se ci fosse stato qualche intervento, ma ad oggi, nonostante altri articoli pubblicati a mezzo stampa e sollecitazioni sui sociale, tutto è rimasto immutato».

Di qui, alla luce di quanto esposto, la presidente Desario chiede al Noe Carabinieri di Bari di «provvedere ad una verifica e alle eventuali inadempienze da parte degli organi preposti a tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente».
Sono esattamente dieci i giorni trascorsi dalla denuncia sulle pagine della Gazzetta e nessuno, sottolineamo nessuno, si è degnato di intervenire per rendersi conto della situazione di degrado. Assoluta indifferenza da parte delle istituzioni e organi preposti alla salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini. Se quelle lastre siano di eternit (amianto) o no, almeno qualcuno intervenga per dare una risposta. Inoltre, amianto a prescindere, la vergogna è la discarica a cielo aperto che vige nello sterrato della più volte citata strada incompiuta di via Bellini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie