Mercoledì 22 Maggio 2019 | 15:34

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 
Riflettori puntati
Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

 
Il diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
L'episodio
Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

Bisceglie: atti osé in piazza fra adolescenti, scoppia rissa

 
Magnitudo 2
Piccola scossa di terremoto tra Barletta e Foggia: nessun danno

Piccola scossa di terremoto tra Barletta e Foggia: nessun danno

 
REBUS VIABILITÀ
Trani, caos passaggio a livello: 60 giorni per scegliere

Trani, caos passaggio a livello: 60 giorni per scegliere

 
Il memoriale
Nardi Savasta

Magistrati arrestati, D'Introno: «Ai giudici escort, mazzette e frullatori»

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl giallo
Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

Santeramo, ritrovata la statua di Sant’Erasmo: abbandonata in un casolare

 
MateraL'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
LecceÈ in prognosi riservata
Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

Nardò, esplode distributore di bevande: grave operaio 23enne

 
TarantoIl caso
Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

Taranto, furti nei supermercati del centro: 5 denunce

 
Foggianel foggiano
mattinata

Mattinata, amministrazione giudiziaria per ditta allevamento, sospetta agevolazione mafiosa

 
BrindisiDopo la denuncia
Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

Erchie, picchia e minaccia la moglie per anni: arrestato

 
PotenzaL'operazione
GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

GdF, a Lauria scoperti 5 lavoratori in nero

 
BatSanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 

i più letti

Nativo di Alba

Il «tranese» Luigi Ambrosio direttore della Normale di Pisa

Sposato, tre figli, Ambrosio diventa così il primo direttore e professore allo stesso tempo della Normale.

Il «tranese» Luigi Ambrosio direttore della Normale di Pisa

Trani Tutto secondo copione. Anzi, addirittura, più facile del previsto: Luigi Ambrosio, 56 anni, nativo di Alba ma tranese d’adozione, è il nuovo direttore della Scuola Normale di Pisa, avendo abbondantemente superato il quorum previsto per l’elezione alla carica apicale della prestigiosa università toscana. Ambrosio correva da unico candidato, ma era chiamato a correre, per una volta, proprio contro quei numeri che così bene governa in quanto insigne docente di analisi matematica: doveva superare, anche di un solo voto, il quorum richiesto di 30.375 punti. Sposato, tre figli, Ambrosio diventa così il primo direttore e professore allo stesso tempo della Normale. Infatti, pur essendosi candidato alla direzione, vuole fortemente continuare ad insegnare. Nel 2010 Ambrosio fu destinatario, per mano del sindaco dell’epoca, Pinuccio Tarantini, di una delle primissime civiche benemerenze della Città di Trani a docenti universitari insigniti del “Sigillo della città“.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400