Mercoledì 17 Luglio 2019 | 00:18

NEWS DALLA SEZIONE

Rifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
Il caso
Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

Bisceglie, in 5 a giudizio per gestione Salsello, Procura di Lecce: «Accertamenti sull'indagine»

 
Il caso
Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

Barletta, sindaco insultato su Facebook sporge denuncia

 
Arte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 
La paura
Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

Barletta, 50enne grave dopo puntura di vedova nera: salvato da antidoto

 
Il festival
Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

Trani è tutta un tango con Zotto e Guspero, tra i ballerini più bravi al mondo

 
Rifiuti sospetti
Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

Barletta, degrado in via Bellini: scatta denuncia al Noe

 
Il bilancio
Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

Maltempo, la grandinata distrugge le percoche di Loconia

 
La nota
Bisceglie, chiusura ostetricia: Ministero smentisce Regione. «Mai chiesto stop»

Bisceglie, chiusura punto nascita, Ministero smentisce Regione: «Mai chiesto stop»

 
Dalla polizia
Barletta, a bordo di uno scooter rapinò 90enne facendolo cadere a terra: preso

Barletta, a bordo di uno scooter rapinò 90enne facendolo cadere a terra: preso

 
L'episodio
Festa da ballo non autorizzata a Bisceglie: cc interrompono lo spettacolo e sequestrano il locale

Festa da ballo non autorizzata a Bisceglie: cc interrompono lo show e sequestrano il locale

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
TarantoMorti bianche
Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

Taranto, gruista ex Ilva morto in mare: in settimana i funerali

 
BatRifiuti
Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

Discarica di Canosa, Stea: «In arrivo 4,2 mln per chiusura definitiva»

 
BrindisiUn mistero di 2000 anni fa
Brindisi, dalla Germania archeologi setacciano il mare a caccia del disco di Nebra

Brindisi, dalla Germania archeologi in mare a caccia del disco di Nebra

 
MateraL'omicidio
Pastore nel Materano, killer condannato a 26 anni di carcere

Pastore ucciso nel Materano, killer condannato a 26 anni

 
BariIl caso
Bari, dress code alle corsiste: al via interrogatorio dell'ex giudice Bellomo

Bari, dress code alle corsiste: dopo 9 ore di interrogatorio Bellomo nega tutto

 
LecceOrganizzato da Prog On
«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

«Canterbury Tales»: Martano capitale del Prog per una sera, con il concerto di Richard Sinclair

 
PotenzaDai carabinieri
Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

Merce pagata e mai consegnata: 4 denunce nel Potentino per truffe online

 

i più letti

In Cassazione

Savasta, l'ex pm ora pentito assolto da un'accusa di corruzione

La vicenda dell’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Biscegl

pm Antonio Savasta

Il pm Antonio Savasta

Si chiude definitivamente con l'assoluzione il processo a carico dell’ex pm di Trani Antonio Savasta relativo all’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Bisceglie. Il suolo era di proprietà di Donato Cosmai, il 71enne biscegliese sul quale l'allora magistrato aveva in precedenza indagato e dal quale - secondo l’ipotesi accusatoria - Savasta sarebbe riuscito a farsi vendere il pezzo di terra ad un prezzo conveniente usando il potere legato al ruolo che ricopriva in magistratura. In primo e in secondo grado Savasta era stato assolto dall’accusa di corruzione 'perché il fatto non sussistè.

I giudici della VI sezione penale della Cassazione, dinanzi ai quali la vicenda era approdata dopo l’impugnazione di Cosmai (parte civile) contro la sentenza di appello, hanno accolto la tesi dell’avvocato Massimo Manfredi, difensore di Savasta, dichiarando inammissibile il ricorso e rendendo così irrevocabile l’assoluzione. Il pg aveva chiesto l’annullamento con rinvio della sentenza. Savasta era accusato di corruzione per aver, in qualità di sostituto procuratore a Trani, indotto Cosmai a trasferire in favore di suo fratello Francesco Paolo Savasta, la proprietà del fondo rustico ad un prezzo di 33mila euro, ritenuto nel corso del procedimento penale un prezzo congruo. Nella sua denuncia Cosmai aveva invece sostenuto che la proprietà ceduta aveva un valore di 100mila euro.

Savasta è stato arrestato il 14 gennaio scorso assieme al collega Michele Nardi (all’epoca dei fatti entrambi erano in servizio presso il Tribunale di Roma) e all’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e al falso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie