Martedì 17 Settembre 2019 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 
Nel nordbarese
Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

Barletta, 17enne con marijuana e cocaina in casa: arrestato

 
Nel Nordbarese
Andria, nega precedenza e viene accoltellato davanti a moglie e figlia: muore 28enne

Andria, nega precedenza, muore accoltellato davanti a moglie e figlio Fermato 50enne

 
Il campione
Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano che ha cambiato la storia della corsa

Mennea, a 40 anni dal record i numeri e le curiosità sul barlettano

 
Giustizia svenduta
Trani, magistrati arrestati: anche Nardi pronto a dire la sua verità

Trani, magistrati arrestati: anche Nardi pronto a dire la sua verità

 
L'inchiesta continua
Trani, «Giustizia svenduta»: ora Stato e Avvocatura chiedono i danni

Trani, «Giustizia svenduta»: ora Stato e Avvocatura chiedono i danni

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
BariZona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 
FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 

i più letti

In Cassazione

Savasta, l'ex pm ora pentito assolto da un'accusa di corruzione

La vicenda dell’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Biscegl

pm Antonio Savasta

Il pm Antonio Savasta

Si chiude definitivamente con l'assoluzione il processo a carico dell’ex pm di Trani Antonio Savasta relativo all’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Bisceglie. Il suolo era di proprietà di Donato Cosmai, il 71enne biscegliese sul quale l'allora magistrato aveva in precedenza indagato e dal quale - secondo l’ipotesi accusatoria - Savasta sarebbe riuscito a farsi vendere il pezzo di terra ad un prezzo conveniente usando il potere legato al ruolo che ricopriva in magistratura. In primo e in secondo grado Savasta era stato assolto dall’accusa di corruzione 'perché il fatto non sussistè.

I giudici della VI sezione penale della Cassazione, dinanzi ai quali la vicenda era approdata dopo l’impugnazione di Cosmai (parte civile) contro la sentenza di appello, hanno accolto la tesi dell’avvocato Massimo Manfredi, difensore di Savasta, dichiarando inammissibile il ricorso e rendendo così irrevocabile l’assoluzione. Il pg aveva chiesto l’annullamento con rinvio della sentenza. Savasta era accusato di corruzione per aver, in qualità di sostituto procuratore a Trani, indotto Cosmai a trasferire in favore di suo fratello Francesco Paolo Savasta, la proprietà del fondo rustico ad un prezzo di 33mila euro, ritenuto nel corso del procedimento penale un prezzo congruo. Nella sua denuncia Cosmai aveva invece sostenuto che la proprietà ceduta aveva un valore di 100mila euro.

Savasta è stato arrestato il 14 gennaio scorso assieme al collega Michele Nardi (all’epoca dei fatti entrambi erano in servizio presso il Tribunale di Roma) e all’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e al falso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie