Giovedì 18 Aprile 2019 | 22:18

NEWS DALLA SEZIONE

Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 
Il caso
Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

Barletta: al cimitero niente scale, impossibile portare fiori

 
Nel nordbarese
Barletta: a fuoco capannone zona industriale, vv.ff. trovano cadavere

Barletta: evade dai domiciliari, vv.ff. lo trovano morto in azienda in fiamme

 
I controlli
Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

Barletta, sequestrati 140 kg di pesce e bianchetto: dati in beneficenza alla Caritas

 
La tragedia nel 2016
Scontro treni Ferrotramviaria, oggi via al processo a Trani: 18 imputati

Scontro treni Andria, via al processo a Trani: 19 imputati
«Regione sia responsabile civile»

 
Il punto
«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

«Ambiente, educare alla legalità»: la conferenza a Barletta

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

In Cassazione

Savasta, l'ex pm ora pentito assolto da un'accusa di corruzione

La vicenda dell’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Biscegl

pm Antonio Savasta

Il pm Antonio Savasta

Si chiude definitivamente con l'assoluzione il processo a carico dell’ex pm di Trani Antonio Savasta relativo all’acquisto del terreno confinante con la sua masseria in località 'San Felicè a Bisceglie. Il suolo era di proprietà di Donato Cosmai, il 71enne biscegliese sul quale l'allora magistrato aveva in precedenza indagato e dal quale - secondo l’ipotesi accusatoria - Savasta sarebbe riuscito a farsi vendere il pezzo di terra ad un prezzo conveniente usando il potere legato al ruolo che ricopriva in magistratura. In primo e in secondo grado Savasta era stato assolto dall’accusa di corruzione 'perché il fatto non sussistè.

I giudici della VI sezione penale della Cassazione, dinanzi ai quali la vicenda era approdata dopo l’impugnazione di Cosmai (parte civile) contro la sentenza di appello, hanno accolto la tesi dell’avvocato Massimo Manfredi, difensore di Savasta, dichiarando inammissibile il ricorso e rendendo così irrevocabile l’assoluzione. Il pg aveva chiesto l’annullamento con rinvio della sentenza. Savasta era accusato di corruzione per aver, in qualità di sostituto procuratore a Trani, indotto Cosmai a trasferire in favore di suo fratello Francesco Paolo Savasta, la proprietà del fondo rustico ad un prezzo di 33mila euro, ritenuto nel corso del procedimento penale un prezzo congruo. Nella sua denuncia Cosmai aveva invece sostenuto che la proprietà ceduta aveva un valore di 100mila euro.

Savasta è stato arrestato il 14 gennaio scorso assieme al collega Michele Nardi (all’epoca dei fatti entrambi erano in servizio presso il Tribunale di Roma) e all’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari e al falso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400