È intervenuta la polizia

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

L'uomo dopo il divorzio con la moglie era andato a vivere con il fratello, 47 anni, e la madre disabile

Carcere Trani, aggreditiagenti: 3 episodi in 15 giorni

Un uomo di 53 anni, incensurato, è stato arrestato dalla polizia di Barletta per tentato omicidio. Dopo il divorzio dalla moglie era andato a vivere con il fratello 47enne e la madre disabile. Dopo l'ennesima lite per futili motivi ha impugnato un coltello e si è scagliato contro il fratello, colpendolo alla clavicola e alla fronte. La polizia è intervenuta immediatamente e l'uomo ora si trova nel carcere di Trani (Bt).

La Gazzetta del Mezzogiorno.it