Sabato 25 Maggio 2019 | 17:44

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
La decisione
Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

 
La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Il provvedimento

Andria, occupazione abusiva, fruttivendolo sospeso

L'esercente era già stato sanzionato: per un giorno non ha potuto esercitare l'attività

Andria, occupazione abusiva, fruttivendolo sospeso

Sospesa per un giorno l’attività di vendita per occupazione abusiva ad opera di un fruttivendolo. Con ordinanza numero 38 del 1° febbraio del responsabile del settore sviluppo economico, è stata disposta la sospensione dell’attività di vendita a carico del titolare di un esercizio di frutta e verdura perchè sanzionato per due volte per aver occupato, senza autorizzazione, l’area antistante la sua attività con cassette di frutta e ortaggi.
L’esercente era stato sanzionato una prima volta il 12 ottobre scorso ed invitato, con un atto di diffida del 10 gennaio notificatogli il 17, a sgomberare l’area pubblica antistante l’attività. Ciò nonostante il fruttivendolo è stato nuovamente sanzionato il 18 gennaio per lo stesso motivo.


La legge 77/97 prevede che, nel caso di recidiva nell’occupazione di suolo pubblico ed in violazione delle norme di legge e del regolamento, l’autorità che rilascia l’autorizazione proceda alla sospensione dell’attività per un periodo non superiore a giorni tre. Il responsabile del settore competente ha allora ordinato, con atto del 1° febbraio, al fruttivendolo, di sgomberare l’area pubblica antistante il suo esercizio commerciale perchè occupato senza titolo e ha disposto la sospensione dell’attività per un giorno il 18 febbraio 2019.
«Questa sospensione - spiega l’assessore allo sviluppo economico Pierpaolo Matera - è in linea con la nostra decisione di mettere ordine e far rispettare le regole nel commercio cittadino, sia in sede fissa che ambulante.
L’occupazione di aree pubbliche senza titolo è un tema che, nel caso delle vendite di ortofrutta fresca esposta al pubblico, non è di poco conto anche da un punto di vista ambientale.


L’ortofrutta esposta fuori del locale, sui marciapiedi, magari su strade ad alta densità di traffico, può avere infatti delle controindicazioni sotto il profilo della sicurezza alimentare. Comprare ortofrutta fresca in locali igienicamente adeguati ha dunque anche questo tipo di vantaggio».
«Mi auguro – ha dichiarato il Vice Comandante di Polizia Locale Riccardo Zingaro - che l’esercente sospeso non reiteri ancora la sua violazione che la Polizia Locale ha accertato perchè non esiteremmo con lui, come con gli altri che dovessero violare le regole, a prendere provvedimenti come quello della sospensione, anche fino al massimo dei giorni previsti dalla legge 77/97, ovvero tre».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400