Sabato 25 Maggio 2019 | 11:48

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
La sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
La decisione
Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

Barletta, villette abusive: dissequestro e proprietari assolti

 
La sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
La bomba
Barletta, paura per ordigno bellico in mare

Barletta, paura per ordigno bellico in mare

 
Dopo la scossa
Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

Terremoto in Puglia, domani riaprono le scuole a Bisceglie

 
Sanità
Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

Andria, donazione multiorgano: il gesto di un 70enne

 
Sanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
L'indagine
Arresto Giancaspro, legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

Bancarotta, l'ex patron del Bari Giancaspro interrogato per 6 ore
Legale sindaco Trani: «Accuse infondate»

 
I danni
Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

Bat, maltempo distrugge ciliegie: controlli tecnici regionali

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

 
BrindisiDai Cc
Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

 
PotenzaArrestato dai Cc
Melfi, era ai domiciliari ma spacciava: in cella 24enne

Melfi, era ai domiciliari ma spacciava: in cella 24enne

 
TarantoAl Comune
Taranto, ecco chi sono io nuovi assessori del Melucci-ter

Taranto, ecco chi sono i nuovi assessori del Melucci-ter

 
Speciale Elezioni 2019Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 

i più letti

Operazione dei Cc

Barletta, impazza lo spaccio di droga: arrestati 5 pusher

Controlli, perquisizioni e sequestri per stroncare il fenomeno della vendita di stupefacente

Barletta, impazza lo spaccio di droga: arrestati 5 pusher

Cinque spacciatori, di età compresa tra i 19 e i 25 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri a Barletta in distinte operazioni.

Il primo arresto è avvenuto nei pressi della cattedrale dove i Carabinieri hanno bloccato un ragazzo 23enne sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale: addosso avevasette bustine di plastica contenenti marjuana già destinate alla vendita, e la somma di euro 145 provento dell’illecita attività di spaccio. Il ragazzo, su disposizione della competente A.G., veniva sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il secondo arresto scaturiva anch’esso da un mirato servizio di osservazione e pedinamento nei confronti di un 19enne sottoposto all’obbligo di dimora. Il predetto veniva sottoposto ad una accurata perquisizione domiciliare ed in un box  di cui aveva la disponibilità. L’intuizione dei militari risultava giusta in quanto all’interno del citato garage venivano ritrovate 214 bustine di plastica contenenti marijuana destinate allo spaccio per un peso complessivo di grammi 160. Il ragazzo è finito in carcere a Trani.

Il terzo arresto è di un altro ragazzo 25enne con precedenti specifici bloccato in sella ad una bicicletta. La perquisizione personale permetteva di trovare nascoste all’interno degli indumenti 17 stecchette di stupefacente del tipo hashish del peso di grammi 17. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire,  all’interno di una busta in plastica, altro stupefacente del tipo hashish per altri 17 grammi e una trentina di involucri in plastica contenenti marijuana del peso complessivo di grammi 50 circa oltre ad un bilancino di precisione. Il giovane è stato posto ai domiciliari.

Gli ultimi due arresti riguardano due 21enni che da tempo erano tenuti sotto controllo dai Carabinieri. Al momento ritenuto più opportuno sono scattate le perquisizioni  domiciliari nel corso delle quali venivano rinvenute,  a casa del primo ragazzo, 48 bustine in plastica trasparenti contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana e 2 buste di sostanza ancora da dividere per un peso complessivo di grammi 180 circa, nr. 22 stecchette di sostanza stupefacente del tipo hashish per 120 grammi complessivi, materiale per  confezionamento ed 1 bilancino di precisione. Nella concomitante perquisizione domiciliare a carico del secondo 21enne venivano rinvenuti  materiale per il confezionamento e nr. 8 bustine in plastica trasparenti contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana . Il primo è finito in carcere, il secondo è finito agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400