Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:32

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Aveva 30 anni

Andria saluta Teresa, «anima bella» divorata dal cancro

Teresa Calvano aveva creato una pagina Facebook per raccontare il suo dramma col sorriso. E realizzava turbanti per camuffare la caduta dei capelli

Andria saluta Teresa, «anima bella» divorata dal cancro

Il «mostro» continua a mietere vittime. Il cancro ha colpito ancora e ci ha privato di una «anima bella», come quella di Teresa Calvano. Aveva chiamato «Anime belle», infatti, la sua pagina Facebook, una pagina che aveva creato nella sua lunga e faticosa battaglia contro il male.
A tutti raccontava la sua storia come se fosse una semplice favoletta. Ma questa volta non c'è stato il lieto fine, perché all'età di 30 anni l'osteosarcoma l'ha sottratta all'amore terreno. Dispensava sempre sorrisi e il suo grandissimo amore per la vita le dava una forza che trasmetteva energia positiva.


Era diventata un punto di riferimento per tutti i malati, ma anche per i tanti giovani andriesi. Aveva migliaia di follower sui social e aveva trasformato la sua malattia in una opportunità: realizzava i turbanti per camuffare le cadute di capelli e con il danaro raccolto sosteneva l'associazione “Onda d'urto” sulla ricerca per le cause scatenanti dei tumori in città.
Nel suo ultimo post del 31 dicembre, raccontava la sua immensa gioia di poter ancora festeggiare con le sue due famiglie: quella di sangue che l'ha sempre supportata, e quella del web che oggi la piange con i tantissimi commenti. La morte di Teresa non è una sconfitta ma siamo certi che il suo coraggio e i suoi sorrisi saranno d’esempio per tanti altri malati.
L'ultimo saluto a Teresa oggi, venerdì 11 gennaio, alle 16.30, nella chiesa della Santissima Trinità.
La terra le sia lieve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie