Domenica 25 Agosto 2019 | 11:32

NEWS DALLA SEZIONE

I dati
Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

 
Un 43enne
Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

Ruvo, in manette coltivatore di cannabis legale: valori superiori alla norma

 
Preso dai Cc
Bisceglia, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

Bisceglie, spacciava «fumo» in centro: in manette un 23enne

 
Il caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
Sanità
Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

Andria, nuovo espianto d’organi al Bonomo: donati reni e cornee

 
L'arresto
Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

Furti in appartamento, sgominata banda di ladri: operava tra Bari, Andria e Potenza

 
La curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
L'operazione dei cc
Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

Trani, trovato con una pistola e 1,5 grammi di cocaina: arrestato

 
Il caso
Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

Miasmi a Barletta «salta» il Consiglio. A Trani controlli in azienda sospetta

 
L'opificio
Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

Trani, l’ex segheria diventerà un centro commerciale

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
GdM.TVScene dal set di 007
James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
LecceA Muro Leccese
Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
BrindisiRissa choc
Ostuni, botte a ragazzino dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

Ostuni, botte dopo la partita di calcetto: 16enne in ospedale

 
BatI dati
Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

 

i più letti

Aveva 30 anni

Andria saluta Teresa, «anima bella» divorata dal cancro

Teresa Calvano aveva creato una pagina Facebook per raccontare il suo dramma col sorriso. E realizzava turbanti per camuffare la caduta dei capelli

Andria saluta Teresa, «anima bella» divorata dal cancro

Il «mostro» continua a mietere vittime. Il cancro ha colpito ancora e ci ha privato di una «anima bella», come quella di Teresa Calvano. Aveva chiamato «Anime belle», infatti, la sua pagina Facebook, una pagina che aveva creato nella sua lunga e faticosa battaglia contro il male.
A tutti raccontava la sua storia come se fosse una semplice favoletta. Ma questa volta non c'è stato il lieto fine, perché all'età di 30 anni l'osteosarcoma l'ha sottratta all'amore terreno. Dispensava sempre sorrisi e il suo grandissimo amore per la vita le dava una forza che trasmetteva energia positiva.


Era diventata un punto di riferimento per tutti i malati, ma anche per i tanti giovani andriesi. Aveva migliaia di follower sui social e aveva trasformato la sua malattia in una opportunità: realizzava i turbanti per camuffare le cadute di capelli e con il danaro raccolto sosteneva l'associazione “Onda d'urto” sulla ricerca per le cause scatenanti dei tumori in città.
Nel suo ultimo post del 31 dicembre, raccontava la sua immensa gioia di poter ancora festeggiare con le sue due famiglie: quella di sangue che l'ha sempre supportata, e quella del web che oggi la piange con i tantissimi commenti. La morte di Teresa non è una sconfitta ma siamo certi che il suo coraggio e i suoi sorrisi saranno d’esempio per tanti altri malati.
L'ultimo saluto a Teresa oggi, venerdì 11 gennaio, alle 16.30, nella chiesa della Santissima Trinità.
La terra le sia lieve.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie