Martedì 19 Gennaio 2021 | 19:02

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
TarantoLa denuncia
Asl Taranto, Perrini: «Pochi test nel weekend e da 3 giorni niente vaccini, neppure dose richiamo»

Asl Taranto, Perrini: «Pochi test nel weekend e da 3 giorni niente vaccini, neppure dose richiamo»

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Nella notte

Corato, bomba distrugge auto di un carabiniere, nessun ferito

L'ordigno era stato piazzato sotto il veicolo

Corato, bomba distrugge auto di un carabiniere, nessun ferito

foto Coratolive.it

Indagini sono in corso da parte di carabinieri e agenti del commissariato di polizia di Corato, dopo l’esplosione di un ordigno, di fattura artigianale, collocato sotto l’auto di un militare dell’arma dei carabinieri, in servizio ad Andria, avvenuta in una strada alla periferia di Corato, via Loi.
La deflagrazione è avvenuta intorno alle 4 di questa mattina provocando danni ingenti all’auto, una Nissan Micra, semi-distrutta, e anche ad altre vetture parcheggiate vicino, alla sede stradale e anche alla facciata delle vicine abitazioni. Il boato e la deflagrazione, infatti, hanno mandato in frantumi i vetri di finestre e balconi ai piani bassi. Sul posto sono intervenuti oltre alle forze dell’ordine anche i vigili del fuoco.

MINISTRO TRENTA: FERMA CONDANNA - «La più ferma condanna contro chi vuole intimorire le Forze dell’ordine che ogni giorno, con professionalità e dedizione, operano a tutela della difesa e sicurezza dei cittadini». Con questo tweet il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, esprime solidarietà per l’ordigno fatto esplodere sotto l’auto di una carabiniere a Corato (Bari).

LE PAROLE DI SASSO (LEGA) - «Un gesto gravissimo ai danni di un rappresentante delle forze dell’ordine, di cui mi dicono essere molto operativo nella lotta al crimine. Lo sto cercando per dargli la mia solidarietà e quella della Lega, nelle prossime ore sarò personalmente a Corato e da lì informerò il Ministro Matteo Salvini». E’ quanto afferma, in una nota l’onorevole Rossano Sasso (Lega) parlando dell’ordigno fatto esplodere, a Corato, sotto l’auto di un carabiniere.
«Questa intimidazione è gravissima ma non fermerà l’azione di prevenzione e repressione del crimine da parte dello Stato. Anzi, sono certo che la nostra reazione sarà ancora più forte. La mafia ci fa schifo e chi tocca un poliziotto, un carabiniere e chiunque indossi una divisa, avrà ciò che si merita», conclude Sasso.

LA SOLIDARIETA' DEL SINDACO DI ANDRIA - Solidarietà del Sindaco di Andria, Nicola Giorgino, per l’attentato dinamitardo che, questa notte, a Corato, ha completamente distrutto l’autovettura di proprietà di un carabiniere in servizio alla Compagnia di Andria. «E' un atto gravissimo. - afferma Giorgino - Esprimo la solidarietà dell’Amministrazione e della Città di Andria per quanto avvenuto ed esprimo l’auspicio che vengano individuati, con estrema rapidità, gli autori dell’attentato che poteva avere ben altre conseguenze. Ci auguriamo tutti che gli inquirenti, dai Carabinieri delle stazioni di Corato e Trani agli agenti del commissariato pure di Corato, alla Polizia scientifica individuino presto i responsabili. Assicuriamo al carabiniere coinvolto e all’Arma nella sua totalità il sostegno e la collaborazione di sempre, oltre che fiducia nell’operato dei suoi uomini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie