Lunedì 22 Aprile 2019 | 08:27

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 
Il punto
Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

Corato e Barletta: il decoro della bandiera è un optional

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
BariL'analisi
Bari, La Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

Bari, la Zona industriale grande assente dal dibattito elettorale

 
LecceIl caso
Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

Lo operano per un'ernia, gli tolgono un testicolo: risarcito

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 
TarantoSanità
Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

Taranto, 4 anni per avere una diagnosi: denunciata la Asl

 
BrindisiCuriosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 

Impegnati 181mila euro

Andria, sbloccata distribuzione dei libri di testo a scuola

I libri scolastici potranno essere distribuiti agli oltre 5mila richiedenti

scuola

Libri di testo: è stata adottata dalla giunta municipale la deliberazione di variazione di bilancio e a distanza di un giorno è stata assunta la determinazione dirigenziale di impegno della spesa necessaria alla concessione del contributo, di 181mila euro, somma che sarà ora destinata alle scuole per farne pagamento alle cartolibrerie per il rilascio dei libri di testo.
La determina è stata ufficialmente trasmessa dal settore pubblica istruzione alle scuole interessate messe così nella condizione di avviare le relative procedure di distribuzione delle cedole librarie.
«A ciascuna scuola – spiega l’assessore alla pubblica istruzione Gianluca Grumo - ora sarà assegnata la somma pari al numero di alunni interessati ai libri. Ora ciascuna scuola dovrà prendere atto della somma assegnata e, su questa base, verranno poi pagate ai cartolibrai le cedole rilasciate. Quindi i libri di testo verranno distribuiti con grande rapidità non appena le segreterie scolastiche avranno avviato la procedura di loro competenza con il risultato che tutti, comune, scuole, cartolibrerie avranno assicurato la consegna dei libri con un ritardo di soli 10-15 giorni rispetto agli anni scorsi, evitando, così, disagi più pesanti alle famiglie e consentendo, ai cartolibrai, di ricevere le somme di loro competenza in tempi ragionevoli».
Il provvedimento riguarda 5168 alunni di 8 circoli didattici. Questo periodo di ritardo è stato coperto dagli insegnanti con la distribuzione di fotocopie o con esercitazioni. I dirigenti scolastici non hanno provveduto a distribuire le cedole per i libri in quanto non c’era la certezza della copertura economica del servizio da parte del comune. Era necessaria la variazione di bilancio. Per questo, il passaggio in giunta ha permesso al settore Istruzione di appostare le somme necessarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400