Giovedì 24 Gennaio 2019 | 11:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il fenomeno
Barletta, picchi di biossido di azoto: non c'è spiegazione

Barletta, picchi di biossido di azoto: non c'è spiegazione

 
Lo scippo
Strappa orecchino ad anziana per rapina: arrestato a Barletta

Strappa orecchino ad anziana per rapina: arrestato a Barletta

 
Inchiesta da Lecce
Trani, magistrati arrestati: «Savasta modificò video per incastrare i cc»

Trani, magistrati arrestati: «Savasta modificò video per incastrare i cc»

 
La denuncia
Barletta, una città-cantiere a cielo aperto

Barletta, una città-cantiere a cielo aperto

 
Per le attività commerciali
Andria, caso gazebo: manca il parere della Sovrintendenza

Andria, caso gazebo: manca il parere della Sovrintendenza

 
Truffa aggravata
Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

Barletta: chiedeva soldi per riviste del corpo, arrestato falso finanziere

 
problemi alla viabilità
Trani, le strade cittadine tra degrado e incuria

Trani, le strade cittadine tra degrado e incuria

 
Nel Nordbarese
Trinitapoli, duello a colpi di pistola in strada, un morto e un ferito

Trinitapoli, sparatoria da Far West in strada, un morto e un ferito

 
Agricoltura beffata
Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

Canosa, così si spreca l'acqua della diga Capaciotti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi e diamanti. 
Imprenditore: così pagai milioni

 
Dalla Regione
Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

Trani, fondi per il recupero del giardino Antonacci-Telesio

 

Impegnati 181mila euro

Andria, sbloccata distribuzione dei libri di testo a scuola

I libri scolastici potranno essere distribuiti agli oltre 5mila richiedenti

scuola

Libri di testo: è stata adottata dalla giunta municipale la deliberazione di variazione di bilancio e a distanza di un giorno è stata assunta la determinazione dirigenziale di impegno della spesa necessaria alla concessione del contributo, di 181mila euro, somma che sarà ora destinata alle scuole per farne pagamento alle cartolibrerie per il rilascio dei libri di testo.
La determina è stata ufficialmente trasmessa dal settore pubblica istruzione alle scuole interessate messe così nella condizione di avviare le relative procedure di distribuzione delle cedole librarie.
«A ciascuna scuola – spiega l’assessore alla pubblica istruzione Gianluca Grumo - ora sarà assegnata la somma pari al numero di alunni interessati ai libri. Ora ciascuna scuola dovrà prendere atto della somma assegnata e, su questa base, verranno poi pagate ai cartolibrai le cedole rilasciate. Quindi i libri di testo verranno distribuiti con grande rapidità non appena le segreterie scolastiche avranno avviato la procedura di loro competenza con il risultato che tutti, comune, scuole, cartolibrerie avranno assicurato la consegna dei libri con un ritardo di soli 10-15 giorni rispetto agli anni scorsi, evitando, così, disagi più pesanti alle famiglie e consentendo, ai cartolibrai, di ricevere le somme di loro competenza in tempi ragionevoli».
Il provvedimento riguarda 5168 alunni di 8 circoli didattici. Questo periodo di ritardo è stato coperto dagli insegnanti con la distribuzione di fotocopie o con esercitazioni. I dirigenti scolastici non hanno provveduto a distribuire le cedole per i libri in quanto non c’era la certezza della copertura economica del servizio da parte del comune. Era necessaria la variazione di bilancio. Per questo, il passaggio in giunta ha permesso al settore Istruzione di appostare le somme necessarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400