Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:40

NEWS DALLA SEZIONE

Botta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Il furto
Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

Andria, svaligiano la biglietteria di Castel del Monte: caccia ai ladri

 
Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

In via Regina Margherita

Barletta, chiuso bar per spaccio:
il gestore vendeva anche cocaina

Andirivieni di giovani, blitz dei Carabinieri. Il 46enne è ai domiciliari in attesa di giudizio

112 carabinieri pronto intervento

Il gestore di un bar di Barletta in via R. Margherita, a seguito di un’operazione antidroga eseguita dai Carabinieri della locale Compagnia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente I militari, infatti, avevano osservato come i clienti del bar, costituiti da numerosi giovani, entravano nell’attività uscendone velocemente. Tali comportamenti hanno subito attirato l’attenzione dei militari in quanto, il brevissimo tempo trascorso era insufficiente per una qualsiasi consumazione.

I carabinieri decidevano di intervenire e fare una perquisizione nel locale: sul bancone, accanto al registratore di cassa, è stato notato un raccoglitore di fazzoletti di carta per alimenti, all’interno del quale venivano rinvenuti un involucro in plastica contenente 13 dosi di cocaina racchiuse all’estremità da un nastro adesivo di colore nero. Il gestore del bar P.R. 46enne di Barletta veniva arrestato e, su disposizione della competente A.G., sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Il locale è stato sottoposto a sequestro penale e sono state avviate le procedure di legge ai fini della revoca della licenza al titolare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400